Monthly Archives: settembre 2015

PROGRAMMA WEEK END DEL3/4 OTTOBRE

La prima squadra,di mister Cincotta,aprira’ le gare ufficiali domenica 4.10 alle ore

14.30 a Pontelambro.Si giochera’ per il primo turno di Coppa Italia contro il Real

Meda:il quadrangolare vede come altre avversarie l Anima e Corpo Orobica e le

Azalee di Gallarate.

Confidiamo sul supporto dei tifosi per il derby brianzolo a sostegno anche del calcio

femminile che vive un momento particolarmente delicato.

Mister Targa,con la sua junioresIMG_7378 sara’impegnato a Mozzanica capolista con la nostra

compagine.La partita si disputera’ domenica 4.10 alle ore 15.oo e sicuramente ci riservera’ delle grandi emozioni.

Le giovanissime regionali.dopo la vittoria casalinga contro il Tabiago saranno impegnate ancora al Centro Ausonia a Fino domenica mattina alle ore 10.30 con un

avversario di tutto rispetto come ilBrescia.

IN BOCCA AL LUPO A TUTTE LE SQUADRE

BELLA PROVA DELLE GIOVANISSIME TRA LE MURA AMICHE: SCONFITTO IL TABIAGO PER 4 A 1 !

Al centro Ausonia di Fino Mornasco domenica mattina le giovani comasche si sono imposte 4 a 1 sulle giovanissime del Tabiago.

In avvio il Como 2000 schiera n. 1 Colombo, 2 Giuriani, 3 Scarpelli, 4 Sampietro, 5 Marelli, 6 Muti, 7 Rinaldi, 8 Michieletto, 9 Franchetto, 10 Cappelletti, 11 Lilliu.  Nel corso del secondo tempo al 15’ Giannì subentra a Rinaldi che lascia il campo infortunata, al 20’ Casartelli subentra a Colombo e al 32’ Spagna subentra a Michieletto.  Allenatore Mister Ilenia Prati.

Il Tabiago risponde con n. 1 Balestrieri, 2 Cocco, 3 Ravaglioli, 4 Maglia, 5 Fasoli, 6 Valsecchi, 7 Cappiello, 8 Colombo, 9 Benedetti, 10 Deriu, 11 Sironi. A disposizione n. 12 Orru, 13 Bellini, 14 Rusconi, 15 Ripamonti. Allenatore sig. Nava.

Marcatori: Rinaldi (C) 1’ p.t.; Benedetti (T) rig. 14’p.t.; Cappelletti (C) 10’ s.t.;  Franchetto (C) 16’ s.t.;  Giuriani (C) 35’ s.t.;

Prima partita della stagione tra le mura amiche per il Como 2000 che parte fortissimo. Dopo appena 40 secondi Franchetto dalla linea di fondo mette al centro per Rinaldi che non sbaglia e porta subito le biancoazzurre sull’1 a 0. Il Como 2000 controlla agevolmente la partita e mantiene una discreta pressione sulla difesa avversaria bloccando le ripartenze dei centrocampisti avversari. Al 13’ Michieletto calcia alto una punizione dal limite. Sul rinvio di Balestrini il Tabiago conquista una punizione che viene battuta con molta rapidità e sorprende la difesa del Como 2000. Giuriani è costretta ad intervenire in area e a concedere il calcio di rigore al Tabiago.  Benedetti sul dischetto pareggia il conto delle reti. La reazione del Como 2000 è immediata.  Al 19’ Lilliu centra la traversa e al 24’ calcia alto una punizione dal limite. Al 26’ Balestrini riesce a intercettare una bella conclusione di Franchetto. Al 27’ ancora Franchetto fornisce un preciso assist a Lilliu che mette a lato. Al 33’ Cappelletti conclude in porta e colpisce il palo. Il primo tempo si chiude con il risultato di 1 a 1 che va stretto alle comasche. Nel secondo tempo il Como scende in campo determinato a chiudere la partita. Al 2’ Muti rifinisce per Franchetto che batte a rete ma Balestrieri para. Al 5’ ancora Franchetto e al 6’ Michieletto concludono di poco fuori. Il Como 2000 aumenta la pressione e finalmente al 10’ del s.t. passa con Cappelletti che in buona coordinazione mette in rete con un bel tiro dalla distanza.  Il Tabiago non riesce a reagire e al 16’ del s.t. viene colpito nuovamente da Franchetto che porta il Como sul 3 a 1.  Sul finire Giuriani raccoglie un assist di Spagna e da breve distanza mette in porta il pallone del definitivo 4 a 1. Oltre al calcio di rigore il Tabiago non è riuscito a portare alcun pericolo alla porta del Como e Colombo è dovuta intervenire una sola volta al 5’ del secondo tempo.  La linea di difesa schierata con Marelli, Scarpelli, Giuriani e Sampietro ha chiuso tutti i tentativi delle attaccanti avversarie concedendo una giornata di tranquillità a Colombo e a Casartelli.

Domenica prossima ancora in casa le Giovanissime del Como 2000 in un test impegnativo contro il Brescia.

Questi gli altri risultati del girone:  Fanfulla-Mozzanica 0:11;  Brescia-Anima e Corpo Orobica 8:0;    Bocconi–Inter 0:18; Inter b-Real Meda 0:1;  Tradate- Fiammamonza 0:3;

IMG_7253 IMG_7300 IMG_7378 IMG_7387 IMG_7337

COMO 2000-TRADATE ABBIATE

Sabato 26 settembre si è disputata a Tradate la seconda partita del campionato regionale Juniores, le due squadre che si sono affrontate sono Tradate Abbiate VS Como  2000. A causa di alcuni imprevisti con la Federazione il match è iniziato con più di un’ora di ritardo.

Formazione Como 2000: Pini; Volpi, Sessa, Broggi, Varisco; Soave (Pozzoli 20’s.t), Confalonieri, Badiali, Del Viscio (Marzoni 34’s.t); Magatti (Mattutzu 43’s.t), Talarico; Allenatore: Livio Targa; A disposizione: Pozzoli, Marzoni, Larosa, Mattutzu, Tambuzzo, Casella; Indisponibili: Riva, Galletti, Maschio, Baldo, Mascherpa, Panzeri.

Formazione Tradate Abbiate: Bogni; Loguercio, Famà, Pupaiz, Tovaglieri (Spanu 2′ s.t); Petrosino, Farina, Gentile; Scarpelli, Perin, Grimoldi; Allenatore: Bogni Mauro; A disposizione: Minola, Spanu, Riba.

Marcatori: Perin (T) al 16′, Magatti (C) 24′, 2′ s.t, 43′ s.t

I primi minuti sono equilibrati con qualche occasione da entrambe le parti, fino a che al 16′ Perin sblocca il risultato cogliendo l’errore di Sessa, che al limite dell’area rinvia in modo inopportuno. Il Como sembra subito reagire quando al 23′ Talarico con un bel passaggio filtrante raggiunge Del Viscio la quale tira troppo debolmente e il difensore avversario Pupaiz sventa l’occasione. Al 24′ Magatti con un tiro morbido scavalca il portiere avversario e porta il risultato sul pari: 1-1. Dopo pochi minuti il Tradate conquista una punizione: calcia Loguercio che colpisce la traversa, Pini allontana; ripartono subito le lariane con Del Viscio che tira sopra la traversa. Nei minuti successivi il Como ci prova ancora con la coppia Magatti-Soave, ma è proprio quest’ultima al 39′ a sbagliare a tu per tu con il portiere avversario. Il primo tempo si conclude 1-1.

Il secondo tempo si apre con una bella azione della squadra ospite: Talarico sfrutta l’inserimento di Soave sulla destra, la quale, dopo essere stata servita con un passaggio filtrante, crossa in area per Magatti che realizza la sua seconda rete della partita. Il Tradate reagisce immediatamente con Grimoldi, azione sulla sinistra che culmina con un tiro ma il portiere bianco e blu si fa trovare pronta; al 6′ Soave dopo una bella azione personale sbaglia tirando a destra della porta. Il Como cresce: al 16′ Del Viscio tira ancora sopra la traversa, Talarico ci prova su punizione ma la palla è indirizzata troppo a sinistra del palo, al 34′ Magatti giunge sola davanti al portiere, ma allungandosi troppo la palla viene anticipata da Bogni. Poco dopo azione d’intesa  sulla destra per il Como che porta Talarico in area che di tacco serve Magatti, la quale viene però anticipata dal difensore; al 38′ la formazione locale si rende pericolosa: Petrosino scarta un difensore, entra in area ma Confalonieri con una precisa scivolata allontana il pericolo. Nei minuti successivi Magatti ci prova per due volte ancora, finché al 42′ realizza la tripletta personale: Varisco sfruttando la propria velocità avanza sulla destra, crossa in area e il capitano bianco e blu mette a segno il 3-1, sigillando così il risultato.

Nella prima parte della partita il Como 2000, sebbene sia riuscito a creare occasioni, risulta disordinato e frettoloso nella giocata; al rientro dall’intervallo le lariane sollecitate da Mister Targa resettano il tutto e riescono a disputare una buona partita. Ancora troppe le occasioni sprecate in rapporto ai goal realizzati.
Prossimo incontro Domenica 4 ottobre in casa del Mozzanica.

Caterina Magatti

ULTIMO TEST IN VISTA DELLA COPPA ITALIA

Ieri pomeriggio a Fino Mornasco si è svolta un amichevole contro una compagine maschile dell’Atletico Milano, ultimo test in vista del debutto in Coppa Italia contro il Real Meda, in programma domenica 4 Ottobre alle 14.30 a Pontelambro. Senza le infortunate Brazzarola, Loseto, Mazzola e Galletti – a cui si aggiungono Panzeri impegnata con la nazionale under 17, Varisco e Badiali in campo a Tradate con la primavera – il primo tempo si chiude col risultato di 2 a 2 con buone trame di gioco da parte della squadra lariana. Nel secondo tempo mister Cincotta opta alcuni cambi: entrano Presutti, Stefanazzi, Postiglione e Riella al posto di Ventura, Cascarano, Previtali e Gritti. In questa frazione è prevalsa la fisicità dei maschi: da valutare gli infortuni occorsi ad Ambrosetti – colpita al naso – e alla neo entrata Meroni. Da segnalare anche l’ingresso del portiere in prova Livraghi Rebecca, classe 1999.

 

A fine gara mister Cincotta commenta la prestazione della squadra, soddisfatto per la prova delle ragazze soprattutto per quanto espresso nel primo tempo: “E’ ovviamente impari sfidare una juniores maschile, però è soltanto attraverso gare stressanti che ritengo si possa superare quella lentezza di pensiero che purtroppo alle volte ci attanaglia. In lucidità abbiamo evidenziato buone trame, la ripresa è stata disputata con colpevole superficialità a prescindere dalla stanchezza”.

 

FCF COMO 2000 vs ATLETICO MILANO:

fcf como 2000: Ventura, Cereda, Bertoni, Oliviero, Cascarano, Previtali, Fusetti, Ambrosetti, Brambilla, Gritti, Gaburro. Allenatore: A. Cincotta. A disposizione: Presutti, Stefaanzzi, Postiglione, Riella. Indisponibili: Brazzarola, Loseto, Mazzola, Galletti, Panzeri, Varisco, Badiali.

 

(Ambrosetti Giulia)

AMBROSETTI GIULIA

 

4° POSTO PER LE GIOVANISSME AL MEDA CUP 2015!!

A.s.d. Real Meda – Fcf Como2000 0:0 (9 a 8 dopo i calci di rigore)

Formazioni:

Fcf Como 2000: Colombo, (Casartelli dal 1′ s.t), Giuriani, Sampietro (Pesenti dal 15′ s.t.), Occhiuto, Marelli (Scarpelli dal 5′ s.t.), Franchetto, Rinaldi, Giannì, Spagna, (Muti dal 1′ s.t.), Cappelletti (Michieletto dal 10′ s.t.), Lilliu. Allenatore Prati.

Asd Real Meda c.f.: De Natale, Fenaroli, Dalla Pria Galetti, Fadini, Grassi, Celmeta, Porta, Landa, Gatti, Narducci. A disposizione: Colombo, Uboldi, Cappelletti, Gambalo, Marelli. Allenatore Mazzoni.

Ieri sera  le giovanissime in campo nella finale per il terzo posto contro l’ASD Real Meda f.c.. Fin dall’avvio la squadra di casa si impossessa del centrocampo ed esercita una costante pressione in avanti. La difesa del Como 2000, ben organizzata e sostenuta dall’infaticabile Giuriani, chiude tutti i varchi alle attaccanti Meda costrette a cercare la rete con conclusioni dalla lunga distanza. Colombo nel primo tempo e Casartelli nel secondo tempo si dimostrano attente e riescono a neutralizzare tutte le conclusioni da fuori. Il Como tenta di scavalcare il centrocampo affidandosi a lanci lunghi che però vengono spesso intercettati dalle avversarie. In avanti Rinaldi e Lilliu tengono comunque in allerta la retroguardia del Meda cercando di allentare la pressione sulle compagne. I tempi regolamentari si chiudono in parità e, come per la semifinale con l’Inter, bisogna ricorrere ai calci di rigore per decidere la vincente. Questa volta le biancoazzure si mostrano molto più precise e realizzano tutti i primi 5 tiri dal dischetto che però non bastano a spezzare l’equilibrio. Alla fine, dopo ben 12 calci di rigore, le comasche escono ancora sconfitte, ma solo sul punteggio, per 9 a 8.

Per la cronaca, il torneo è stato vinto dal Fiammamonza che ancora ai calci di rigore si è aggiudicata la finale contro l’Inter Femminile.

 

Giuriani Giulia

Giulia Giuriani – Difensore centrale