Monthly Archives: ottobre 2016

PRIMAVERA: Como 2000 vs Dreamers B 6:0      

Domenica pomeriggio in campo la primavera della Como2000 in una partita priva di valore per la classifica ma che ha permesso all’allenatore di far mettere minuti sulle gambe di tutte le giocatrici della rosa. Buona risposta dalle ragazze scese in campo che non hanno avuto  difficoltà a controllare l’incontro.

Formazioni:

FCF Como2000: Colombo, Baldo, Marelli, Tambuzzo, Giuriani, MIchieletto (Badiali 25’ s.t.), Mattutzu, Giannì (Talarico 20’ s.t.), Di Iorio, Cappelletti (Magatti 25’ s.t.), Lilliu (Spagna 20’ s.t.). A disp. Pini, Broggi, Volpi.  Allenatore: Stefano Pozzi.

Dreamers B: Magoni, Colacrai (Aldi), La Monica, Melodia, Comerci, Papasodaro, Andreulli (Signorella), Ciampanelli (Lovisi), De Fino (Zorzoli), Arcieri, Loi (Destito).  Allenatore: Sig. Laghezza.

Marcatori: Di Iorio 18’; Lilliu 35’; Cappelletti 33’, 66’; Spagna 70’; Magatti 80’.

La cronaca: In apertura le Dreamers provano a fare la partita e al 4’ Marelli deve chiudere su un avversaria. Qualche minuto dopo Ciampanelli da destra prova a calciare verso la porta lariana mancando il bersaglio. Al 10’ ancora in avanti le milanesi con Comerci, Colombo di piede salva la sua porta.  Al 16’ comincia a spingere la Como2000, Lilliu partita sul filo del fuorigioco calcia sul portiere avversario. Qualche minuto dopo Tambuzzo lancia Cappelletti (nella foto) che non riesce a finalizzare in rete. Al 18’ arriva la rete dell’1-0 con Di Iorio brava a recuperare palla al limite dell’area avversaria e a metterla alle spalle di Mangoni. Al 25’ De Fino prova una bella girata in area, Colombo si fa trovare pronta. Al 35’ arriva il raddoppio con Lilliu. La Como2000 continua a spingere e al 43’ Di Iorio serve a Cappelletti la palla del 3-0. Al 21’ s.t. Spagna recupera palla sul rinvio del portiere avversario e libera Cappelletti per la rete del 4-0. Le Dreamers non riescono più a contrastare le bianco azzurre che qualche minuto dopo con Spagna realizzano la rete del 5-0. In chiusura la rete di Magatti fissa il risultato sul 6-0.

Martedì impegno di ben altro livello per le nostre ragazze che al centro Ausonia ospiteranno il forte Mozzanica.

Fino Mornasco, 30/10/16

SERIE A: LA COMO2000 SI SBLOCCA: LUSERNA SCONFITTO 3-0

Campionato serie A

FCF COMO 2000 –S. BERNARDO LUSERNA 3-0

Marcatori: 18′ Fusetti (Como 2000), 52′ Ferrario, 78′ Cambiaghi

FCF COMO 2000: Ventura, Oliviero, Cascarano, Previtali, Stefanazzi, Fusetti, Brazzarola Merigo, 46′), Postiglione, Cambiaghi (Gritti 83′), Ambrosetti (DI Lascio 87′),, Ferrario. All: Gerosa.

A disposizione: Presutti, Di Lascio, Riella, Vai, Gritti, Mazzola.

S BERNARDO LUSERNA: Russo, Favole S., Tosetto (Prencipe, 68′), Greppi, Todisco (Joly , Vivirito, Barbieri, Favole A., Mazzucchetti, Pisano (Puglisi, 62′), Pinna. All: Zorri

A disposizione: Serafino, Joly, Ippolito, Genovesi, Massarelli sarelli.

Arbitro: Bianchi

Ammoniti: Barbieri (Luserna, 62′), Todisco (Luserna, 77′)

Primi gol e prima vittoria per la Como 2000 che bagna l’esordio in panchina di mister Gerosa con tre punti e una prova concreta e convincente per novanta minuti

La Como 2000 parete subito forte e con Ferrario si rende due volte pericolosa al 3′ minuto. Daprima su punizione dal limite sventata dal portiere ospite Russo e poi con una conclusione nel cuore dell’area, deviata dalla difesa ospite. Luserna però non sta a guardare e un minuto dopo con Tosetto va vicina al vantaggoio: il diagonale però va fuori di poco. Al minuto 11 altra conclusione della Como 2000: il sinistro di Cambiaghi, smarcata dall’ennesimo filtrante di Postiglione, viene però neutralizzato dal portiere del Luserna che dice un’altra volta no ai tentativi della squadra di casa. Como 2000 con molta voglia di trovare i primi punti stagionali e vicina nuovamente al gol al minuto 15 con due conclusioni di poco a lato di Ambrosetti prima e Cambiaghi poi. Le azzurre lavorano bene in fase di non possesso aggredendo molto alte le avversarie ma lavorano bene anche in attacco, alternando iniziative centrali a spunti sulle fasce, dove sono molto attive Brazzarola e Cascarano. Davanti Cambiaghi e Frerrario fanno a sportellate ed è proprio da una punizione procurata da Ferrario che arriva il vantaggio al minuto 18. Fusetti irrompe sulla traiettoria di Ambrosetti e insacca dall’area piccola. Dopo qualche minuto di pausa la Como 2000 torna a farsi viva dalle parti di Russo. Ancora Ferrario, dopo essere entrata in area, calcia a lato. Sull’asse Postiglione-Ferrario ancora un’occasione al 32′: l’attaccante comasca deve calciare da posizione defilata non trovando compagne libere in area e trovando solo un corner. Gli spunti delle ospiti sono pochi e ben controllati da un’attenta retroguardia comasca. Unico pericolo al quarantacinquesimo ma la conclusione da centro area delle ospiti va ben oltre la traversa della porta di una Ventura molto attenta ma tutto sommato mai in pericolo nei primi 45 minuti.

A inizio secondo tempo sono le ospiti più aggressive ma dopo sette minuti è la Como 2000 a raddoppiare: Ambrosetti va a pressare forte sulla difesa ospite: la palla finisce a Ferrario che si porta in area e da pochi passi supera Russo con un destro a fil di palo. Ferrario al dodicesimo va vicina alla doppietta personale, smarcata ancora una volta da Ambrosetti si porta la palla sul sinistro e colpisce il palo esterno. Altra occasione al 20′. Sugli sviluppi dell’ennesimo Corner Postiglione angola bene di testa ma l’estremo difensore ospite Russo è ancora super. Luserna cerca di accorciare le distanze e al trentesimo arriva alla conclusione con Vivirito ma Ventura sorveglia il pallone che si spegne a lato. Il terzo gol per le padrone di casa arriva al 33′ della ripresa: questa volta a colpire è Cambiaghi, che dopo aver protetto bene il pallone ed essersi liberata, calcia alla destra di Russo, che questa volta non può fare nulla. Non succede più nulla e dopo 4 minuti di recupero la Como 2000 può festeggiare i primi tre punti in classifica.

Diego Fumagalli

GIOVANISSIME: PASSA L’INTER NELLA QUINTA GIORNATA DI CAMPIONATO

Fino Mornasco, 23 ottobre 2016

Formazioni:
FCF COMO2000: Casartelli (Annoni 6′ s.t.),Sampietro,Galli (Micieli 10′ s.t.),Gilardoni (Colonna 30′ p.t.),Scarpelli (Meroni 4′ s.t.), Catelli, Rinaldi (Ienna 1′ s.t.), Occhiuto, Rifici (Vitale 6′ s.t.), Franchetto (Castelletti 10′ s.t.), Bruno. Allenatore: Presutti Italo.

INTER: Polloni, Maroni, Fortunati (Vacchini 22′ s.t.), Pasquali (Frau 10′ s.t.), Del Contrasto, Merlotti, Zulli (Borghi 18′ s.t.), Costa, Di Bella (Carravetta 2′ s.t.), Pastrenge, De Zen (Belloni 25′ s.t.). Allenatore: mister Ruocco Alessandro

Marcatori: Inter (5′ p.t.), Inter (9′ p.t.), Catelli (29′ p.t.), Inter (30′ s.t.), Inter (32′ s.t.), Inter (34′ s.t.)

Arbitro: Deborah Venturini

Giornata uggiosa a Fino Mornasco per la quinta giornata di campionato che ha visto la Como2000 battersi con l’Inter di milano.

Partita che si sblocca al 5′ del p.t. con un gol dell’Inter; le nostre giocatrici attaccano ma restano imprecise ed un buco nella nostra difesa permette il secondo gol delle avversarie a 9′ dal fischio di inizio.

Ci pensa Catelli a ridurre le distanze con un tiro preciso al 29′ del p.t. che coglie impreparato il portiere avversario.

Finisce così il primo tempo che fa ben sperare per un recupero.

Il secondo tempo parte con un gioco abbastanza equilibrato dove ci sono buone azioni da parte di entrambe le squadre ma nessuna riesce a passare la difesa avversaria.

Al 18′ del s.t. ci riprova Catelli, sempre su punizione, ma il portiere questa volta è pronto e riesce a fermare il tiro.

Al 30′ del s.t e nei 5 minuti successivi le avversarie riescono a violare la nostra rete per altre 3 volte, allungando le distanze che non ci permettono di recuperare.

Bella partita che ha visto crescere le nostre ragazze, considerando anche che la squadra avversaria era veramente ben strutturata.

Appuntamento a Sabato 5 Novembre a Gallarate dove incontreremo le Azalee.

Dario Scarpelli

L’AMICHEVOLE A LUGANO CONFORTA E CONVINCE..

Una buona prova a Lugano in mattinata ha dato ottimi spunti.

Una squadra rimotivata,brillante e piena di entusiamo.

Il neo mister Gerosa,privo di Gritti,Brambilla e Merigo per infortuni e di Panzeri impegnata in nazionale,ha  conosciuto le ragazze sul campo elvetico traendone buone conclusioni per l’impegno di sabato prossimo in campionato contro il Luserna.

Partono Presutti,Oliviero,Fusetti,Stefanazzi,Cascarano,Previtali,Di lascio,Ambrosetti,Cambiaghi,Brazzarola e Ferrario.

Gioco pimpante per la nostra formazione sotto una fastidiosa pioggia.

Al 20′ Cambiaghi si libera bene e con un rasoterra apre le marcature.Pochi minuti dopo Ambrosetti viene stesa in area e trasforma il rigore assegnatogli.

Dopo la mezz’ora sono le elvetiche a rendersi pericolose e trovano il goal.

Nella ripresa si parte bene e le nostre ragazze comandano il gioco con ottime azioni. Comiciano anche i cambi dal 20 minuto:Postiglione per Stefanazzi,Riella per Brazzarola,Mazzola per Ferrario .Cambiaghi trova ancora la via del goal al 26 minuto.

Entrano anche Galletti per Di Lascio e Vai per Cambiaghi.

A pochi minuti dalla fine un ottimo fraseggio tra Ambrosetti e Mazzola fa trovare all’ultima la via del goal.

Una bella vittoria per 4 a 1;oltre al risultato numerico si e’ visto uno spirito diverso nel gruppo che ha ben dimostrato la voglia di far bene.

Domani sera si riprende il lavoro a Pontelambro sotto la regia di mister

 

PRIMAVERA: Cavenago Fanfulla vs Como 2000 0:3

A Lodi la Primavera della Como 2000 riesce a dare continuità alla striscia di vittorie. Le due squadre danno vita ad una piacevole partita con la Como 2000 che tiene costantemente l’iniziativa. Nel primo tempo la difesa lariana non corre alcun rischio mentre nel secondo tempo deve impegnarsi per contrastare le ripartenze delle lodigiane. A centro campo Sessa e Badiali confermano il momento di ottima forma. Bene anche l’attacco che crea numerose occasioni. Fino alla mezzora del secondo tempo il  Cavenago Fanfulla riesce a rimanere in partita e solo il raddoppio di Cappelletti piega definitivamente la resistenza delle avversarie.

Formazioni:

Cavenago Fanfulla:  Giacomozzi, Lazzati (Rosetti 29’s.t.) , Zanboni, Oldani (Criscione 17’ s.t.), Ramelli, Bosco, Pagani, Boni, Pagani (Rescalli 11’ s.t.), Tommaseo (Marcotti 11’ s.t.), Barbieri (Turrini 17’ s.t.). A disp. Brcca, Bordiga. FCF Como2000:  Colombo , Volpi, Nascamani, Confalonieri, Broggi, Sessa, Spagna (Lilliu 27’ s.t.), Talarico (Di Iorio 45’ s.t.), Magatti(Matutzu 40’ s.t.)  Badiali (Michieletto 45’ s.t.), Ostini (Cappelletti 11’ s.t.). A disp. Giannì, Tambuzzo.   Allenatore: mister Pozzi.

Marcatori:

Como 2000: Badiali 20’ p.t.; Cappelletti 32’ s.t.;  Talarico  40’ s.t.;

La cronaca:

La Como 2000 parte con determinazione cercando di imporre il proprio gioco e le prime occasioni non tardano ad arrivare. Al 5’ è Magatti a portarsi nell’area avversaria senza riuscire nella conclusione. Al 7’ Broggi recupera palla in difesa, sulla ripartenza Sessa offre palla a Badiali che manca la conclusione.  Qualche minuto dopo  Spagna servita da Talarico cerca di scavalcare il portiere ma il pallonetto finisce a lato. Al 14’ Magatti scheggia la traversa. La rete del vantaggio arriva al 20’ del p.t., Sessa verticalizza per Badiali che si libera in area e spinge in rete la palla dell’1 a 0. Le ragazze di mister Pozzi non allentano la pressione. Al 25’ ancora Sessa semina le avversarie e cerca di servire Magatti, al 30’ Talarico prova con un tiro da fuori. In chiusura di tempo il Fanfulla si affaccia nella metà campo comasca, al 44’’ Volpi deve chiudere in scivolata su un’avversaria. Il secondo tempo si apre con il Fanfulla che prova a recuperare il risultato. La difesa  mostra qualche indecisione e Tommaseo ne approfitta per rubare palla e provare a sorprendere Colombo con un tiro che si spegne sul fondo. Al 20’ s.t. la Como 2000 centra ancora un palo sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Al 32’ Cappelletti servita da Badiali mette fuori da buona posizione. Un minuto dopo ancora Cappelletti, questa volta servita da Sessa, mette in rete la palla del 2 a 0. Il raddoppio piega l morale del Fanfulla che al 40’ subisce la rete del 3 a 0 ad opera di Talarico. Ancora una vittoria ampiamente meritata con esito mai in discussione.

Le dichiarazioni del Mister Stefano Pozzi  a fine partita:  “Abbiamo iniziato la gara con l’atteggiamento giusto, già nei primi minuti siamo stati pericolosi e abbiamo da subito cercato di imporre il nostro gioco e chiudere le avversarie nella loro metà campo concedendo solo qualche ripartenza in contropiede. Il gol a metà del primo tempo ci ha dato però forse un po’ troppa sicurezza tanto che dopo il vantaggio ci è mancata un po’ di cattiveria agonistica sotto porta che ci avrebbe permesso di chiudere la gara già nel primo tempo. È stata comunque una vittoria importante per rimanere attaccati alle prime posizioni.”

Lodi, 22/10/2016