Monthly Archives: gennaio 2017

SERIE A: LAURA FUSETTI IN AZZURRO

La società è lieta di accogliere la convocazione in nazionale per il suo capitano Laura fusetti.

Non ha bisogno di presentazione il nostro gioiello di rescaldina, classe 90, che finalmente tornerà ad indossare la casacca azzurra .
Lo stage a coverciano la vedrà presente da domenica 12 a mercoledì 15 Febbraio.

In bocca al lupo capitano, dalla presidenza, staff ed atlete

PRIMAVERA: AZALEE vs COMO 2000 1:7

Le ragazze della Como 2000 in campo a Gallarate per dare continuità al buon momento di forma. Mister  Pozzi attento a non sottovalutare le avversarie, spinge le proprie ragazze che mettono subito la partita sul binario giusto. Al 7°del primo tempo Magatti sblocca il risultato portando in vantaggio le compagne. Le Azalee non riescono ad opporsi alle giocate delle lariane che raddoppiano al 18° ancora con Caterina Magatti. Alla mezz’ora del primo tempo

la Como 2000 chiude il discorso partita. Tra il 34° e il 38° Ostini mette a segno una doppietta inframezzata dalla splendida rete di Laura Confalonieri (nella foto) che con un bellissimo tiro dalla tre quarti campo beffa il portiere avversario. Il primo tempo si chiude con la Como 2000 in vantaggio per 5 a 0 e partita praticamente chiusa. Il secondo ricomincia con la Como 2000 ancora in avanti e al 5° arriva il sesto goal con Ostini che mette a segno la terza  rete personale.  Le ragazze di Stefano Pozzi sembrano allentare la pressione e le Azalee riescono ad organizzare qualche buona trama di giuoco ed avvicinarsi alla porta di Colombo, subentrata a Pini all’inizio ella ripresa. Su punizione dal limite le azalee riescono anche a trovare la rete dell’ 1 a 6.  Al 15° s.t. arriva l’ultima rete della partita con Spagna che mette a segno su calcio di punizione dal vertice destro dell’area avversaria.

Formazioni:

Azalee: Gentile, Malfer, Condotta, Lombardo, Buccheri, Mazzonetto, Zanellato, Simonotti, Brandolese, Caka, Serna. A disp. Ceriani, Torretta Rinaldi, Magni, Hornaru.  Allenatore: mister Botti

FCF Como2000: Pini (Colombo), Volpi (Riella), Nascanami, Confalonieri Broggi (Giannì), Sessa, Spagna (Cappelletti), Talarico, Magatti, Riva, Ostini (Di Iorio). A disp. Pozzoli, Michieletto. Allenatore: mister Pozzi.

Marcatrici Como 2000: Magatti al 7° e al 18°;  Ostini al 34°, al 38° e al 50°; Confalonieri al 36°; Spagna al 60°;

Gallarate, 29/01/2017

               Erika Ostini

SERIE A: UNA BELLA COMO 2000 ANCHE SULLE RIVE DELL’ARNO

Firenze sabato 28.1.17 ore 14.30

Stadio Bozzi con buona cornice di pubblico e temperatura gradevole.

Direttore di gara-signorina Silvia Gasperotti da Rovereto

cf FIORENTINA vs FCF COMO 2000     3 a 0

Fiorentina Women-Ohstrom,guagni,linari,adami,orlandi,bonetti,bartoli,parisi,caccamo,carissimi e tortelli

a disposizione-Fedele,mauro,salvatore rinaldi,vigilucci,zazzera,fusini e ferrandi

sostituzioni-24st mauro per orlandi,35st salvatore rinaldi per caccamo ed al 38 st fedele per

ohstrom.

Allenatori-signori Fattori Sauro ed Antonio Cincotta

FCF COMO 2000-Ventura,oliviero,cascarano,previtali,stefanazzi,fusetti,merigo,brambilla, cambiaghi,ambrosetti e coppola.

a disposizione-Presutti,panzeri,nascamani,postiglione,di lascio,ferrario e gritti.

Sostituzioni-1 st postiglione per cambiaghi,30st gritti per stefanazzi ed al 38 st ferrario per merigo.

Allenatore-signor Gerosa Giuseppe.


Un primo tempo giocato molto intensamente dalle due squadre con poco lavoro per i due portieri.

I valori in campo sono sicuramente diversi,ma le nostre ragazze lottano su ogni pallone e fanno buon gioco .Ci pensa Bartoli poco dopo la mezz’ora a sbloccare il risultato con un gran gol che la vede sulla sinistra stampare un gran tiro a rientro all’ incrocio dei pali.

Nella seconda frazione di gioco la pressione delle locali si fa veemente e le occasioni si susseguono e prima Ventura para bene su un tiro ravvicinato  fino al gol di Parisi che di testa insacca su cross di Parisi.Oliviero salva sulla linea di porta ,al 35 minuto, un tiro dell’offensiva viola,ma al 41 minuto e’ mauro di testa a siglare la terza rete gigliata anticipando di testa,su cross dalla destra,la nostra retroguardia.

Mister Gerosa:”Sono sicuramente soddisfatto della prova delle ragazze.I valori in campo erano evidenti sia dal punto di vista fisico che tecnico.Avevamo preparato al meglio questa trasferta decisamente insidiosa e proibitiva,ma nel nostro piccolo avevamo cavalcato un sogno di fare uno sgambetto alla grande capolista.Sono sicuro che questa partita ci ha caricato ulteriormente per i prossimi incontri che saranno importantissimi per la nostra classifica e per i progetti della Societa’”.

Silvano Cozza:”Complimenti al mister ed alle fantastiche ragazze che tengono testa a tutte le formazioni della massima categoria.Da lunedi’ si torna a lavorare sempre più compatti per ricevere il Chieti sabato a Pontelambro,incontro vitale per il proseguo.”

 

 

 

 

 

 

A LUGANO SI PROVA PER LA TRASFERTA VIOLA

Lugano sabato 21.1.17 ore 14

LUGANO vs FCF COMO 2000    3 a 3

Giornata molto soleggiata al centro Cornaredo con temperatura mite.

Mister Gerosa ,senza le infortunate Fusetti e Brazzarola e le indisponibili Ferrario,Stefanazzi e

Ventura che si allena a parte.Il mister lariano porta 21 atlete con varie primavera .

Si parte con Presutti,Cascarano,Oliviero,Panzeri,Postiglione,Merigo,Previtali,Brambilla,Ambrosetti, Gritti e Coppola.

Si prova il tandem d’attacco Gritti con Coppola e proprio Katia apre le marcature dopo pochi minuti.Un primo tempo a buoni livelli che permette al mister di vedere varie soluzioni per la trasferta di sabato a Firenze  dove incontreremo la capolista.

All inizio ripresa in attacco la coppia Cambiaghi e Coppola che andra’ di nuovo a segno.

Entrano Di lascio,il portiere Pini,Nascamani,Volpi,Talarico,Badiali ed in successione Sessa,Riella e Galletti.

Da notare cinque classe 2000 in campo nella seconda frazione di gioco,due 98,una 97 e tre 96 che hanno ben figurato.

Capitan Fusetti in fase di recupero e le compagne da domani di nuovo al lavoro nel gelo di Pontelambro per preparare al meglio la trasferta sull’Arno.

 

PRIMAVERA: MOZZANICA TRAVOLTA DA UNA COMO2000 IN GRAN FORMA

Riparte nel modo giusto il campionato Primavera della Como 2000 che torna vittoriosa dalla difficile trasferta di domenica a Mozzanica. La squadra locale, che nel girone d’andata era riuscita a strappare i tre punti alle lariane, questa volta non riesce ad opporsi alla determinazione delle ragazze di mister Pozzi che  fin dal fischio d’inizio aggrediscono in ogni parte del campo per impedire alle fortissime avversarie di organizzare il proprio giuoco. In avvio il Mozzanica prova a spostare il baricentro del giuoco ma grazie alla  buona organizzazione  messa in campo, la Como 2000 riesce a neutralizzare le azioni avversarie e a costruire  buone trame di giuoco.

ASD MOZZANICA: Resmini, Marchesi, Magni (1’ st. Belussi), Tassi, Verzeletti, Macchi, Campana (16’ st. Valesi), Martella, Salvi, Edoci, Mandelli. A disp.: Giroletti. All. mister Zafferri.

FCF COMO2000: Pini, Volpi, Nascamani, Riella, Galletti, Sessa, Cappelletti (41’ st. Spagna), Talarico (38’ st. Riva), Magatti, Badiali, Brazzarola (21’ st. Ostini). A disp.: Colombo, Baldo, Michieletto, Pozzoli. All. mister Pozzi.

Marcatrici: Badiali al 41’p.t. , Magatti  al 15’ st..
Ammonite: Tassi, Edoci, Riella, Galletti;
Espulse: Verzeletti

La cronaca:

Subito in avanti la Como 2000 con Badiali che al 9′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo calcia alto sopra la traversa. Al 13′ è il Mozzanica ad impensierire Pini con Salvi che però tira debolmente. Al 18′ il Mozzanica prova a sfondare sulla sinistra ma la retroguardia comasca libera senza particolari difficoltà.  Al 26′ Pini deve impegnarsi per neutralizzare un bel tiro della nr. 10 Edoci. Alla mezz’ora la Como 2000 inizia ad alzare la pressione sulla retroguardia avversaria: Al 36′ azione delle Comasche, cross in mezzo, respinta da parte della difesa e ripartenza avversaria ma Pini c’è e blocca con sicurezza.  Al 40’ Brazzarola guadagna una punizione dalla tre quarti, sugli sviluppi Badiali raccoglie il pallone in uscita e con un bellissimo tiro al volo trova l’angolino dove Resmini non può arrivare. La reazione del Mozzanica si esaurisce in due corner che non creano problemi alla difesa lariana.

Il secondo tempo riparte con il Mozzanica che prova a raddrizzare le sorti della partita ma il centrocampo lariano offre un ottimo filtro alla difesa e controlla agevolmente.  Le migliori occasioni ancora sui piedi delle punte lariane.  Al 57’ Brazzarola si libera sulla fascia destra e mette al centro un pallone che Magatti spedisce alto da ottima posizione. Il raddoppio comunque non tarda ad arrivare e tre minuti dopo Magatti svetta più alta di tutte e di testa corregge in rete un calcio di punizione.

Il Mozzanica accusa il colpo e le Como 2000 provano a chiudere definitivamente la partita. Al 65’ Cappelletti si invola verso la porta avversaria,  Verzeletti è costretta ad atterrarla da dietro rimediando un inevitabile cartellino rosso. Anche in dieci il Mozzanica  non rinuncia al tentativo di raddrizzare la partita: al 75′ Mandelli serve in area Edoci che calcia a botta sicura, Riella respinge. Un minuto dopo stessa azione sulla sinistra, Sessa mette in angolo.  All’ 80’ azione solitaria di Galletti che conclude in porta dal limite dell’area ma Resmini è brava a fermare il pallone.  Qualche minuto dopo il Mozzanica  in nove per l’infortunio di Valesi che di fatto chiude la partita. Solo a questo punto la Como 2000 allenta la concentrazione ed in netta superiorità numerica concede qualche occasione al Mozzanica: All’84’ Edoci anticipa Pini in uscita tentando un pallonetto che però finisce alto sopra la traversa. Al 90′ ultima occasione per il Mozzanica ancora con la nr. 10 che su punizione impegna Pini. Dopo 5 minuti di recupero le comasche possono esultare per l’importante successo reso ancor più prestigioso dall’assoluto valore della squadra  avversaria. Il compito più difficile adesso a mister Pozzi che deve preparare le proprie ragazze a ricevere la capolista Inter Femminile che domenica prossima, da imbattuta, si presenterà al centro Ausonia di Fino Mornasco.  Forza ragazze, avanti così!!!!

Mozzanica (BG), 15/01/2017