A PARATICO LE GIOVANISSIME SFIORANO IL COLPACCIO: BRESCIA vs COMO 2000 3:3

Sul campo di un ottimo   Brescia le giovanissime della Como 2000 confermano i segnali di crescita in una partita ricca di emozioni.  In avvio il Brescia tenta di imporre il proprio giuoco e il Como fatica a uscire dalla propria metà campo. Lucrezia Colombo in porta e Giulia Giuriani al centro della difesa contengono le forti attaccanti bresciane rendendo chiari i motivi della recente convocazione in rappresentativa regionale.  Col passare dei minuti il Brescia prova ad alzare la pressione sulla difesa lariana esponendosi così alle ripartenze delle ragazze di Ilenia Prati. Viene fuori una partita divertente e ricca di emozioni come testimoniano le sei rete siglate in alternanza. Dopo 78 giorni torna in campo Magda Franchetto, la veloce ala del Como 2000 però riesce a rimanere in campo pochissimi istanti ed è costretta a tornare in panchina a causa dell’infortunio non ancora risolto.

Formazioni:

Brescia Femm.: Cogoli (Romele), Vezzoli, Bonometti, Bocchi, Tunoaia, Boglioni, Algisi, Magri, Pasquali, Farina, (Perrone), Galli, Lusoli, Ceccon, Miglio, Maffezoni. Allenatore: Sig. Mazzola

Como 2000: Colombo (Casartelli), Giuriani, Sampietro, Scarpelli (Occhiuto), Marelli, Michieletto, Giannì (Franchetto), (Gilardoni), Spagna, Cappelletti (Ienna), Lilliu (Pesenti), Rinaldi, (Bruno).  Allenatrici: Sig.ra Ilenia Prati e Giada Oliviero.

Marcatori: Magri (b) 14° p.t.; Lilliu (c) 27° p.t.; Magri (b) 16° s.t.; Spagna (c) 28° s.t.; Ienna (c) 32° s.t.; Boglioni (b) 34° s.t.;

La cronaca: il Brescia parte a testa bassa e al 6° p.t. Colombo è subito chiamata a deviare sulla traversa una conclusione di Farina. Al 14° il Brescia passa con Magri che sugli sviluppi di  un corner riesce a deviare in rete di testa. Il Como sembra accusare il colpo e il Brescia prova a chiudere la partita. Al 23° manca di un soffio il raddoppio mettendo fuori dalla corta distanza e un minuto dopo centra la traversa. Al 26° sugli sviluppi di un corner Colombo deve ancora intervenire su una conclusione dalla distanza. Sulla ripartenza il pallone giunge a Valentina Lilliu che parte dalla propria metà campo, salta di slancio  la difesa e il portiere avversario e  deposita in rete la palla dell’1 a 1. La reazione del Brescia è immediata ma la retroguardia del Como mantiene alta l’attenzione e chiude il primo tempo sul risultato di parità. Il secondo tempo inizia con le locali   alla ricerca della rete del vantaggio che arriva al 16° ancora con Magri brava a sorprendere Colombo con un tiro ad effetto da fuori area. Le lariane non si perdono d’animo e mantengono la giusta concentrazione riuscendo a riportarsi in avanti. Al 28° conquistano una punizione al lato destro dell’area bresciana, Arianna Spagna si porta sul punto di battuta e di sinistro riesce a sorprendere il portiere riportando il risultato in parità. Dopo il pari il Como continua a spingere e al 32° si porta in vantaggio con Alessia Ienna abile a sfruttare una indecisione della difesa avversaria. Il Brescia si riversa in attacco e allo scadere riesce a pareggiare con Boglioni che di testa batte l’incolpevole Camilla Casartelli subentrata a Combo. La partita si chiude con il risultato di parità che paradossalmente lascia l’amaro in bocca al Como2000 che trovandosi in vantaggio a due minuti dal termine aveva accarezzato l’idea di aggiudicarsi l’intera posta in palio.

Al termine della partita le allenatrici Prati e Oliviero evidentemente soddisfatte per le risposte ricevute sul campo dalle ragazze.

Paratico (BS), 14/2/2016