A ROMA FINISCE 3 A 1 MA QUESTO COMO MERITA DI PIU’

Ancora una volta una partita impegnativa, ancora una volta una buona prestazione condizionata da episodi di cui parte della colpa è da attribuire alle stesse comasche. Al Raimondo Vianello di Roma in una giornata soleggiata a dispetto delle previsioni i primi 10 minuti di gioco trascorrono con un leggero dominio territoriale da parte delle giallorosse ma tutto sommato senza episodi degni di nota. All’ 8′ punizione dalla destra battuta magistralmente da Nagni che trova l’ottimo inserimento di Pirone lesta a deviare in porta da centro area. Il vantaggio romano sveglia il Como che reagisce bene mettendo in mostra un buon gioco per i successivi 30′ nal corso dei quali le squadre si fronteggiano a viso aperto. Da segnalare un bel tiro di Cortesi al 31′ che però non impensierisce una ottima Pipitone. Ultimi 5 minuti caratterizzati da un buon pressing ma la difesa locale si dimostra attenta.


comoressito02

La ripresa si apre con il Como in pressing alla ricerca del pareggio. È però ancora la RES a colpire. Di nuovo l’8′ minuto e di nuovo Pirone ma è l’errore in appoggio di Ubbiali che da il via all’azione finalizzata dall’attaccante partenopeo con un perfetto pallonetto che trafigge una impotente Piazza in uscita. Nemmeno il tempo di mettere la palla al centro che ecco arrivare il terzo gol della Roma.

comoressito01

Tentativo maldestro di rinvio da parte di Cannone, palla che capita sui piedi di Pirone che al volo conclude dalla distanza nell’angolo basso della porta protetta da Piazza. Ancora una volta l’undici di Cattaneo non si scompone e continua a macinare gioco cercando di accorciare le distanze. Il gol arriva al 25′, Clerici atterrata in area e rigore sacrosanto che Erba realizza. La partita potrebbe essere definitivamente riaperta al 31′. Grande assist di Cortesi che pesca Cavaliere sul filo del fuorigioco, bello il diagonale della giovane comasca che finisce a lato di pochissimo. Ultimo brivido al 45′ con erba che conclude ottimamente ma Pipitone è ben piazzate e devia in calcio d’angolo. Finisce 3a1, un risultato che sicuramente rispecchia solo in parte i valori visti in campo.

RES ROMA – FCF COMO 2000

RES ROMA

Formazione: Pipitone, Colini, Cunsolo Fracassi, Villani, Morra, Ciccotti, Coluccini, Nainggolan, Nagni, Pirone

A disposizione: Caporro, Marzi, Simonetti, Nicosia, Palombi, Pittaccio, Ceccarelli

Allenatore: sig. Melillo

Sost.: 60′ Simonetti per Coluccini, 67′ Pittaccio per Colini, 78′ Marzi per Nainggolan

FCF COMO 2000

Formazione: Piazza, Tagini, Cannone, Ubbiali, Bertoni, Fusetti, Mazzola, Cortesi, Erba, Zanini, Ambrosetti

A disposizione: Presutti, Pellizzoni, Del Vecchio, Clerici, Cavaliere, Galletti

Allenatore: Sig. Cattaneo

Sost.: 46′ Cavaliere per Tagini, 65′ Clerici per Ubbiali, 80′ Del Vecchio per Ambrosetti

 

Marcatori: 8’pt, 8’st, 10’st Pirone (R), 25’st Erba (C)