AD AZZANO TRE PUNTI D’ORO….

Azzano San paolo domenica 8.5.16 ore 15

ANIMA E CORPO OROBICA  VS FCF COMO 2000   1 a 2


Giornata a tratti afosa e buon pubblico

Direttore di gara  signor Frascaro da Firenze

ANIMA E CORPO OROBICA-Salvi,vezzoli,gaspari,fodri,vavassori,barcella,asperti,merli l.,brasi,merli c. e zamboni

a disposizione-monaci,madaschi,bonacina,sartirani,quistini,massussi eparsani.

sostituzioni-3st massussi per asperti,26st Bonacina per gaspari ed al 30st madaschi per merli c.

ammonite-merli c e barcella

allenatore-sign.na MARINI MARIANNA

fcf como 2000-Ventura,oliviero,cascarano,brambilla,cereda,fusetti,previtali,postiglione,gritti,ambrosetti e brazzarola

a disposizione-Bolchini,meroni,capelli,galletti,riella,broggi e mazzola

PRIME convocazioni in prima squadra per il portiere Bolchin ialessandra classe 95 e per il difensore Broggi micol classe 99.

Sostituzioni.1st mazzola per brazzarola ed al37st capelli per brambilla

allenatore-signor CINCOTTA ANTONIO


Una partita difficile quella disputata ad azzano san Paolo.Il primo tempo offre poche emozioni ed a passare in vantaggio sono le locali al 14

con Asperti.Il secondo tempo vede subito il forcing delle nostre ragazze e gia’ al primo minuto un assist di mazzola per gritti trova un tiro ben angolato neutralizzato dal buon portiere orobico.

Al 14 fusetti in area in mezzo a vari giocatori riesce a tirare bene ed il portiere Salvi para ma non trattiene ed e’ lesta Gritti a buttare nella rete.La parita’regala piu’tranquillita’ ed il nostro forcing si fa piu’ assillante.

Ci pensa Brambilla al 37 con una grande azione personale a trovare un rasoterra imparabile.Al secondo minuto di recupero anche Ambrosetti si trova sola davanti all estremo difensore ma si fa parare.

Mister Cincotta:”Sapevamo di dover affrontare due avversari,l Orobica ed il loro campo.Nel primo tempo abbiamo interpretato male la partita,cercando il nostro gioco ideale in condizioni improponibili..Nella ripresa abbiamo giocato solo alla caccia delle seconde palle,e abbiamo conquistato territorialita’,pericolosita’ ed una meritata vittoria,figlia della flessibilita’ tattica delle ragazze.un grazie al mio staff per il grande lavoro,la testa ora alla Bocconi.”