GIOVANILI

GIOVANISSIME ED ESORDIENTI: AD ARENZANO UNA GRANDE COMO 2000

Giornata ricca di soddisfazioni in casa bianco azzurro.

Le esordienti di mister Tarantini hanno ben figurato contro squadre professioniste come Genoa, Sampdoria, Torino, Novara ed altre .

Apprezzamenti da tutti i tecnici per le nostre piccole giocatrici .

Le giovanissime superbe non hanno subito sconfitte ed una traversa di Katya regala alla Sampdoria all’ultimo secondo dell’incontro il trofeo.

Grandi ragazze e mister Mascherpa ..

Colonna Francesca premiata come capocannoniere del torneo

Sì ringrazia l’organizzazione ligure per la perfetta giornata in riva al mare ..

GIOVANISSIME A TESTA ALTA !

Grande vittoria oggi al lambrone per l’ultima partita della fase nazionale.

Si esce con una goleada sul Cagliari ..mister e ragazze complimenti dalla presidenza.

Silvano cozza:”un gran finale a queste favolose ragazze che hanno tenuto botta tutto l’anno guidate da mister Carlo mascherpa “

GIOVANISSIME: ULTIMA DI CAMPIONATO FINITA IN PAREGGIO

Monza, 29 Aprile 2018

Fiammamonza vs FCF Como2000 : 1-1

Ultima partita di campionato in casa del Fiammamonza per le Giovanissime che, appagate dal quarto posto in classifica ottenuto con largo anticipo, disputano una partita “sbarazzina” contro avversarie che sembrano decisamente più motivate e concentrate.
Nonostante tutto, la partita si sviluppa principalmente nella metà campo del Fiammamonza ma senza mai riuscire a concretizzare.
La prima rete arriva solo nel secondo tempo e sono proprio le padrone di casa a realizzarla, complice una incomprensione della nostra difesa.
Dopo il gol subito la partita cambia ritmo, le nostre ragazze spingono con più convinzione, ma il pareggio arriva solo su autorete, dopo che Gilardoni con caparbietà riesce a tirare da fondo campo, indirizzando il pallone verso la porta, colpendo un’avversaria che, incolpevole, insacca nella propria rete.
La partita si conclude con un pareggio che accontenta un pò tutti.
Finita la partita le ragazze si organizzano per fare la doccia in campo a Mister Mascherpa, a conclusione di una brillante stagione: niente da fare, scatto da Usain Bolt che lascia le nostre atlete con un palmo di naso, doccia rinviata.

Ora qualche doverosa statistica, a testimonianza dell’ottimo campionato disputato dalle Giovanissime, guidate da un allenatore che senza mai alzare la voce ma imponendosi con autorevolezza è riuscito a creare in poco tempo un gruppo affiatato e allegro.

In tutto il campionato le comasche hanno realizzato ben 70 gol e ne hanno subiti solo 15, risultando la terza miglior difesa per differenza reti: trecentosettanta sono stati i minuti consecutivi trascorsi senza subire gol.
Sono ben 15 le ragazze che durante il campionato sono andate a rete:
Alice, Anbeta, Angelica, Beatrice, Chiara, Cristina, Elena, Federica, Francesca, Gloria, Greta, Joy, Katya, Sara Meroni, Sara Miceli.

In sei partite tra andata e ritorno contro Inter, Brescia e Milan abbiamo subito solo 4 reti; con le prime tre in classifica le comasche hanno sempre disputato gare ad alto livello, facendo faticare non poco le nostre avversarie e ricevendo sempre i sinceri complimenti dai loro allenatori e tifosi.

Per la prossima stagione purtroppo alcune giocatrici dovranno lasciare questo gruppo per aggregarsi alla Primavera dove sicuramente saranno in grado di fare la differenza; a loro un grosso in bocca al lupo.

In compenso si uniranno alle Giovanissime alcune esordienti che già hanno ben figurato in partite ufficiali disputate durante questa stagione assieme alle nostre ragazze.

GIOVANISSIME: PROGRAMMA NAZIONALI

Un mese di Maggio molto intenso per le nostre giovanissime regionali.

Dopo un buon campionato, di cui la squadra del riconfermato mister CARLO MASCHERPA si e’ ben posizionata al quarto posto,ora gli impegni saranno molti e prestigiosi.

Definito il nostro girone a quattro squadre, delle 32 italiane che parteciperanno, che comprende l’Fc Inter milano, il Brescia ed il Cagliari.

Girone di ferro dove solo due societa’ continueranno il cammino; per le giovanissime gli incontri sono a 9 giocatori come avviene nel resto della penisola.

Cominceremo il percorso mercoledì 9 maggio con un amichevole prestigiosa contro l’Atalanta b.c. (ringraziandola per la cordiale disponibilita’) alle ore 20 al centro Snef Lambrone ad Erba.

Domenica 13 primo incontro ufficiale sempre al centro lambrone alle 17.30 contro il Brescia, dopo la partita di campionato che vede alle 15 la nostra prima squadra contro la Torres di Sassari.

In seguito incontreremo l’Fc Inter milano in trasferta ed ancora al lambrone la formazione sarda.

Nel frattempo alcune ragazze saranno impegnate nelle selezioni della rappresentativa lombarda zona 3 il 15 e 20 maggio.

In programma durante il mese anche la Fiammamonza Cup.

Forza mister e ragazze

Silvano Cozza

GIOVANISSIME: VINCE L’ATALANTA CON UN PIZZICO DI FORTUNA

Zingonia, 25 Aprile 2018

Atalanta vs FCF Como2000: 2-1

Partita fuori casa a Zingonia, centro di allenamento dell’Atalanta: l’incontro ravvicinato con alcuni giocatori di serie A , tra cui Papu Gòmez, euforizza le comasche.
La partita inizia alle 14.50, sole e temperature estive, ulteriormente peggiorate dal campo sintetico: l’Atalanta cerca di impostare il gioco ma non riesce ad organizzarsi come vorrebbe, la nostra difesa è sempre attenta, il centrocampo fa catenaccio, gli unici veri pericoli sono un tiro che colpisce la traversa e uno da fuori area deviato all’ultimo da Annoni in calcio d’angolo.
Dopo 20’, l’arbitro fischia 1 minuto di pausa per consentire alle ragazze di bere e rinfrescarsi.
La partita riprende lentamente, le ragazze sono visibilmente spossate dal caldo, la partita è quasi sempre giocata nella metà campo comasca, ma qualche azione in contropiede consente alle lariane di arrivare al limite dell’area avversaria senza però riuscire a concludere. Si va al riposo sul punteggio di 0-0.
Il 2° tempo inizia con lo stesso copione, entrambe le squadre iniziano ad effettuare i cambi, qualche pallone arriva fino alla porta di Annoni che si fa trovare sempre pronta.
A metà tempo, l’arbitro fischia ancora 1 minuto di time-out. Dopo la pausa, la partita improvvisamente si anima: al 30’, a seguito di una nostra incertezza in difesa, l’Atalanta riesce a segnare il primo goal.
Le comasche reagiscono positivamente e qualche minuto dopo Colonna arriva da sinistra fino alla porta avversaria ma calcia sull’esterno della rete.
Dopo un’azione confusa nell’area dell’Atalanta, un tiro in porta di Cimino viene platealmente fermato con la mano dal capitano bergamasco: espulsione e rigore a nostro favore, trasformato da Bianchi, 1-1.
L’Atalanta non si rassegna e continua ad attaccare: all’ultimo minuto, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, il pallone non viene prontamente allontanato dalla difesa, dal rimpallo che ne segue, va a scheggiare la traversa e, con un po’ di sfortuna, rimbalza addosso ad  una delle nostre ragazze e finisce in porta, imprendibile per Gatti.
Un vero peccato per una partita giocata alla pari, brave ragazze: NEVER BACK DOWN