COPPA ITALIA: BUON PAREGGIO PER LA COMO 2000 NELL’ ANDATA DEL PRIMO TURNO CONTRO LE AZALEE

Erba, 2 Settembre 2017

FCF COMO 2000 – AZALEE GALLARATE 0 – 0

FCF COMO 2000: Presutti, Nascamani, Cascarano, Sessa, Stefanazzi, Viganò, Catelli, Brazzarola (28° st Beninati), Badiali, Crapanzano (34°st Mammoliti), Talarico (19° ST Galletti).

A DISP. Colombo, Confalonieri, Cappelletti.

All. Gerosa

AZALEE GALLARATE: Moro, Gino, Fransato, Segalini, Del Raso, Cassataro, Peripolli (28° st Kote), Crestan (34° st Recagno), De Luca, Brunini, Di Lascio (13° pt Seghetto).

A DISP. Ferrario, Labanca, Rotella.

All.Vizza

Arbitro Gauzolino di Torino

 

Finisce con un pareggio a reti inviolate la prima uscita ufficiale del nuovo Como di mister Gerosa.  La squadra comasca, più giovane e inesperta rispetto alle pari categoria delle Azalee, mostra un inizio timido e impacciato dal punto di vista dell’approccio mentale alla partita.

Nonostante una partenza sottotono delle comasche, nella prima mezz’ora, le ospiti non riescono mai a rendersi realmente pericolose dalle parti di Presutti; la quale si rende protagonista, dopo un pasticcio della difesa azzurra che regala la palla del possibile vantaggio a De Luca, con una parata in uscita bassa.

Passata la paura per lo scampato pericolo la Como 2000 prende campo e fiducia, e nel finale del primo tempo costruisce nel giro di due minuti due palle-goal con due tiri dal limite, di Brazzola prima (40°) e di Crapanzano poi (42°), entrambi terminati poco lontano dai pali di Moro.

La prima frazione regala un ultimo sussulto al 44° con un ottimo contropiede costruito dalla coppia De Luca-DI Lascio, conclusosi però con un tiro di quest’ultima fuori di poco.

La ripresa conferma l’inerzia della prima frazione di gioco con la squadra gallaratese a provare a fare la partita e la Como 2000 a difendersi con ordine.

Al 7° la difesa azzurra sugli sviluppi di un calcio d’angolo, lascia sola Seghetti in mezzo all’area di rigore, che fortunatamente per le lariane, colpisce goffamente di testa il pallone che si spegne oltre la linea di fondo alla destra di Presutti.

Occasione per la Como 2000 al 12° con Brazzola che si libera bene dell’avversaria al limite dell’aria, lasciando partire una conclusione che colpisce l’esterno della rete.

La stanchezza e le gambe ancora imballate, hanno il sopravvento, e neanche la girandola di cambi riesce a cambiare la situazione.

La partita ha un ultimo sussulto al 40°, quando per le padrone di casa, Cascarano con un cross dalla destra pesca al centro area una compagna che non riesce però ad inquadrare lo specchio della porta da ottima posizione.

E’ l’ultima occasione prima del triplice fischio del direttore di gara, che rimanda alla partita di ritorno a Gallarate, l’esito di questo primo turno di Coppa Italia femminile.

A fine partita un soddisfatto mister Gerosa commenta così la prima partita ufficiale: “Sono fiero e contento di questo gruppo, perché sta lavorando duro con passione ed entusiasmo in questo inizio della stagione. E di questo impegno abbiamo un bel riscontro, in quanto contro una compagine quotata tra le prime del torneo, abbiamo effettuato una discreta partita. Sappiamo che il lavoro che ci aspetta è ancora molto, ma se queste sono le basi di partenza, fa ben sperare per il proseguo del campionato”.

[S.C.]