DIFFICILE PARTITA PER LE GIOVANISSIME A MEDA

GIOVANISSIME: REAL MEDA vs FCF COMO 2000” 1 : 0
Real Meda: Colombo, Dalla Pria, Cappelleti, Gastaldo, Fadini, Grassi, Gatti, Galetti, Narducci, Celemeta, Naccari. A disp.: De Natale, Raducu, Porta, Amatulli, Marelli, Landa. Allenatrice sig.ra Mazzoni.
Como 2000: Casartelli, Scarpelli, Giuriani, Occhiuto, Marelli, Michieletto, Rinaldi, Ienna , Spagna, Cappelletti, Lilliu. A disp.: Muti, Gilardoni, Bruno, Giannì . Allenatrice sig.ra Ilenia Prati.
Marcatrice: Narducci al 36’ p.t.
Ancora una sconfitta sabato pomeriggio per le giovanissime sul difficile campo del Real Meda. La partita che non riserva grandi emozioni, vede un leggero predominio delle locali con il Como 2000 attento a chiudere gli spazi alle attaccanti del Meda ed a ripartire in contropiede. Ancora una volta il gol che determina le sorti dell’incontro è frutto di un infortunio della difesa piuttosto che di un’azione di giuoco avversaria. Buona la prova di carattere delle lariane che hanno provato fino all’ultimo di acciuffare il pari che anche in questo caso sarebbe stato ampiamente meritato. Dalla metà del secondo tempo le giovanissime del Meda hanno badato più che altro ad interrompere il giuoco, ritardandone sistematicamente la ripresa del giuoco ad ogni interruzione. Buono l’impatto nella partita delle subentrate Gilardoni e Bruno, quest’ultima fermata da una discutibile chiamata dell’arbitro proprio mentre stava per mettere in rete a porta sguarnita.
La cronaca: inizio di gara prudente per entrambe le squadre con il Meda che prova a mantenere alta la propria linea di difesa. La partita fatica a decollare. Al 7’ il primo tentativo delle locali, Casartelli attenta neutralizza. Un minuto dopo calcio d’angolo per il Meda, l’attaccante avversaria intercetta ma non inquadra la porta. Al 22’ la prima vera azione del Como 2000; Cappelletti si invola sulla fascia destra, supera le avversarie e mette un delizioso pallone che attraversa tutta l’area avversaria senza trovare nessuna pronta ad approfittarne. Al 26’ ancora un’occasione per le lariane con Lilliu che prova a sfruttare il suggerimento delle centrocampiste ma il suo tiro risulta debole. Tra il 30’ e il 35’ il Como prova ad alzare la pressione sulla difesa del Meda con Lilliu che per due volte conclude a rete senza troppa fortuna.
Al 36’, quando ormai le squadre aspettavano il fischio dell’arbitro per recarsi negli spogliatoi, il centrocampo del Meda riesce a lanciare verso l’area del Como, la palla giunge a Narducci che con un pallonetto di testa supera Casartelli in uscita e sigla l’1 a 0.
Il secondo tempo inizia con il Como 2000 in avanti alla ricerca del pari ma la difesa del Meda riesce a mantenere le attaccanti lariane a debita distanza. Al 15’ del s.t. Rinaldi si vede parare la conclusione a rete. Al 30’ Bruno supera la difesa del Meda ed entra in contatto con il portiere che si lascia cadere inducendo il direttore di gara a fermare l’azione della punta comasca che ormai non aveva ostacoli tra sé e la porta avversaria. Gli ultimi minuti della partita scivolano con una serie di interruzioni che praticamente impediscono una vera ripresa del giuoco lasciando invariato il risultato in favore del Meda.
Meda, 5 dic. 2015;