GIOVANISSIME: COMO 2000 vs TRADATE ABBIATE 3:1

Dopo due trasferte consecutive le giovanissime della Como2000 tornano tra le mura amiche dove ospitano un volenteroso Tradate che si presenta con 11 calciatrici senza cambi a disposizione. L’atmosfera di diffuso ottimismo che si respirava dopo le ultime prestazioni si è completamente dissolta al termine della patita. Le ragazze della Como 2000 sono scese in campo senza la giusta concentrazione. Inaspettatamente è il Tradate a fare la partita e a chiudere in vantaggio per 1 a 0 il primo tempo. In apertura di secondo tempo il Tradate sciupa una clamorosa occasione per chiudere la partita con Boldini che calcia alto un calcio di rigore giustamente concesso dall’arbitro. Ilenia Prati prova a scuotere la squadra ed effettua i cambi a propria disposizione. Le nuove entrate sembrano più motivate ed infatti le tre reti arrivano da Miriam Giannì e Marianna Bruno (nella foto) che sigla un doppietta.

Formazioni:

Como 2000: Colombo(Casartelli), Pesenti (Scarpelli), Sampietro (Giuriani), Occhiuto, Marelli, Michieletto, Rinaldi (Giannì), Ienna (Gilardoni), Spagna, Cappelletti, Lilliu (Bruno).  Allenatrici: Sig.ra Ilenia Prati e Giada Oliviero.

Tradate Abbiate: Aprile, Brugioli, Hexanaho, Curino, Micieli, De Carli, Boldini, Priamo, Clerici, Barolo, Di Bartolo. Allenatore: Sig. Trivellato

Marcatori: Boldini (t) 28’ p.t.; Giannì (c) 10’ s.t.; Bruno (c) 12’ e 23’ s.t.;

La cronaca: partita al di sotto delle attese. In avvio il Como 2000 prova timidamente a portarsi in avanti ma non riesce a costruire azioni degne di nota. Al 13’ Michieletto conclude dalla distanza senza impensierire Aprile, poi Lilliu spreca una ghiotta occasione a tu per tu con il portiere avversario. Al 28’ la difesa comasca va in affanno e il Tradate si porta in vantaggio per 1 a 0. Il secondo tempo si apre sulla stessa falsa riga del primo e il Tradate prova ad approfittare della mancanza di reattività delle lariane. Al 2’ Casartelli deve uscire frettolosamente travolgendo l’attaccante del Tradate. Dal dischetto Boldini manda sopra la traversa. Ilenia Prati riposiziona la squadra effettuando i cambi a propria disposizione e finalmente il Como cambia atteggiamento. Al 10’ s.t. Giannì trova il pari con una bella conclusione dalla sinistra che non lascia scampo al portiere avversario. Due minuti dopo Cappelletti entra prepotente nell’area del Tradate, Aprile non trattiene e Bruno è brava ad approfittare per portare in vantaggio le compagne. Ancora Bruno al 23’ chiude la partita approfittando di una indecisione di Aprile messa in difficoltà da un impreciso retropassaggio delle compagne.

La partita si conclude con la vittoria che però non soddisfa le allenatrici apparse deluse per l’atteggiamento di “sufficienza” delle proprie atlete. Giada Oliviero: “la partita ha rispecchiato l’atteggiamento delle ragazze durante l’allenamento di venerdì”

F.M. 21/2/16.