GIOVANISSIME: NESSUN PUNTO CONTRO LA CAPOLISTA BRESCIA

Pontelambro, 29 Gennaio 2017

Lariane convincenti nonostante la sconfitta contro la capolista.

Formazioni:
FCF COMO2000: Casartelli (Annoni 15’ s.t.), Occhiuto, Catelli, Sampietro (Colonna 22’ s.t.), Scarpelli(Castelletti 13’ s.t. ) Meroni, Micieli, Rifici, Bruno (Valli 25’ s.t. ) , Franchetto Gilardoni (Ienna 1’ s.t.)
.
Allenatore: Presutti Italo.

A.C.F Brescia Femminile: Cancarini, Pellegrini, Gallesi, Nicolini, Lanzeni, Rizzioli, Algisi, Miglio, Galli, Farina, Paris, Zanaglio, Ragnoli, Licari, Maffei, Galdini, Micheli

Inizio di gioco scoppiettante con le lariane molto aggressive; fatica non sprecata grazie a Rifici che fà sognare al 10’ del primo tempo; poco dopo una nostra traversa non ci ha permesso un raddoppio che era alla nostra portata.  Le bresciane non tardano ad accorciare le distanze ed il primo tempo termina per 2-1

Il secondo tempo ha visto alzarsi il livello dello scontro con le bresciane più agguerrite e precise, complice anche un nostro leggero calo fisico; la gara è poi terminata con 4 reti a favore delle bresciane ed una rete per le comasche.

Da segnalare un pallonetto pressochè imprendibile ai danni della nostra Sofia Annoni ed un brutto infortunio per Asia Sampietro, alla quale vanno i nostri auguri di pronta guarigione.

Gioco sempre ben coordinato con qualche occasione sprecata ma la squadra ha dimostrato di essere cresciuta contenendo nel possibile le avversarie.

Positivi i commenti del mister Cascarano e di Italo Presutti che, molto soddisfatto, commenta così:

“Un primo tempo veramente ben giocato, con azioni veloci, palla a terra e notevole pressing, non hanno permesso al Brescia di giocare per almeno 25 minuti. Purtroppo una nostra traversa, forse anche una rete non vista, non ci ha permesso un raddoppio che era alla nostra portata. L’alto ritmo del primo tempo ha portato ad un nostro leggero calo fisico che, unito all’uscita di scena di Gilardoni, molto presente a centro campo, non ci ha permesso di recuperare; le bresciano erano più fisiche e sono riuscite ad imporsi. Tanti complimenti anche dagli spettatori avversari che hanno notato la nostra crescita. Una partita veramente ben giocata.”

Appuntamento a Domenica 5 Febbraio a Opera dove incontreremo le ragazze del Città di Opera.

Dario Scarpelli