GIOVANISSIME: VINCE L’ATALANTA CON UN PIZZICO DI FORTUNA

Zingonia, 25 Aprile 2018

Atalanta vs FCF Como2000: 2-1

Partita fuori casa a Zingonia, centro di allenamento dell’Atalanta: l’incontro ravvicinato con alcuni giocatori di serie A , tra cui Papu Gòmez, euforizza le comasche.
La partita inizia alle 14.50, sole e temperature estive, ulteriormente peggiorate dal campo sintetico: l’Atalanta cerca di impostare il gioco ma non riesce ad organizzarsi come vorrebbe, la nostra difesa è sempre attenta, il centrocampo fa catenaccio, gli unici veri pericoli sono un tiro che colpisce la traversa e uno da fuori area deviato all’ultimo da Annoni in calcio d’angolo.
Dopo 20’, l’arbitro fischia 1 minuto di pausa per consentire alle ragazze di bere e rinfrescarsi.
La partita riprende lentamente, le ragazze sono visibilmente spossate dal caldo, la partita è quasi sempre giocata nella metà campo comasca, ma qualche azione in contropiede consente alle lariane di arrivare al limite dell’area avversaria senza però riuscire a concludere. Si va al riposo sul punteggio di 0-0.
Il 2° tempo inizia con lo stesso copione, entrambe le squadre iniziano ad effettuare i cambi, qualche pallone arriva fino alla porta di Annoni che si fa trovare sempre pronta.
A metà tempo, l’arbitro fischia ancora 1 minuto di time-out. Dopo la pausa, la partita improvvisamente si anima: al 30’, a seguito di una nostra incertezza in difesa, l’Atalanta riesce a segnare il primo goal.
Le comasche reagiscono positivamente e qualche minuto dopo Colonna arriva da sinistra fino alla porta avversaria ma calcia sull’esterno della rete.
Dopo un’azione confusa nell’area dell’Atalanta, un tiro in porta di Cimino viene platealmente fermato con la mano dal capitano bergamasco: espulsione e rigore a nostro favore, trasformato da Bianchi, 1-1.
L’Atalanta non si rassegna e continua ad attaccare: all’ultimo minuto, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, il pallone non viene prontamente allontanato dalla difesa, dal rimpallo che ne segue, va a scheggiare la traversa e, con un po’ di sfortuna, rimbalza addosso ad  una delle nostre ragazze e finisce in porta, imprendibile per Gatti.
Un vero peccato per una partita giocata alla pari, brave ragazze: NEVER BACK DOWN