PRIMAVERA: Fulgor Canonica d’Adda – Como 2000 1:7;

Ieri trasferta a Canonica d’Adda per la “primavera” della Como 2000 che nella seconda giornata di campionato ha fatto visita alla Fulgor Canonica d’Adda. Le lariane, schierate con il classico 4-4-2, provano subito ad alzare la pressione e già nei primi cinque minuti riescono a trovare la via del gol con Arianna Spagna che su calcio di punizione dal limite porta in vantaggio le compagne. La Como 2000 continua a spingere e qualche minuto dopo trova la rete del 2 a 0 con Camilla Di Iorio. La partita si complica ulteriormente per la Fulgor Canonica quando al 10’ del primo tempo con Arianna Castelleti chiudono praticamente la partita portandosi sul 3 a 0. Prima dell’intervallo arriva anche la rete del 4 a 0 messa a segno da Susanna Scarpelli. Il resto dell’incontro viene agevolmente controllate dalle ragazze della Como 2000 nonostante qualche distrazione che consente alle ragazze della Fulgor di segnare la rete del 4 a 1 con Ganzarolli. Prima del triplice fischio vanno ancora in rete Roberta Valli, Erika Ostini e Camilla Di Iorio che realizza una doppietta.
Formazione FCF COMO2000
(442):
Colombo (Casartelli), Baldo, Ienna, Scarpelli M, Scarpelli S., Fenaroli (Giuriani), Franchetto, Spagna (Giannì), Ostini, Bruno (Castelletti), Di Iorio, Boldini (Valli). A disp. Franchetto, Roventi. Allenatori: mister Stefano Cincotta e Caterina Magatti.

Prossimo appuntamento sabato 23 settembre al centro sportivo SNEF Lambrone di Erba dove ospite della Como 2000 sarà la primavera del Real Meda in una partita sicuramente impegnativa che le lariane dovranno affrontare con la giusta concentrazione. .

Canonica d’Adda, 17/9/17.

PRIMAVERA: COMO 2000 vs JUVENILIA FIAMMAMONZA 0:2

Esordio difficile ieri per la “primavera” della Como 2000 che nella prima di campionato in casa subisce una sconfitta eccessivamente severa ad opera di un ben organizzato Fiammamonza. La prima frazione, giuocata sotto una pioggia incessante, si chiude a reti inviolate. In avvio di ripresa il Fiammamonza prova a forzare i tempi e al 20’, sfruttando una palla vagante in area da calcio d’angolo, riesce a portarsi in vantaggio con un tiro che dalla breve distanza sorprende Lucrezia Colombo. La reazione delle lariane non tarda ad arrivare e poco dopo solo la traversa impedisce a Valentina Boldini di siglare la rete del pareggio. Qualche minuto dopo ancora una grossa occasione per le comasche: Claudia Roventi viene atterrata in area ed il direttore di gara assegna il calcio rigore, dal dischetto però la palla vola oltre la traversa. Le ragazze sembrano accusare il colpo ed il Fiammamonza torna a farsi minaccioso fino alla conquista di un calcio di rigore che questa volta viene trasformato in rete per il definitivo 2 a 0. Il risultato non cambia fino al triplice fischio dell’arbitro che manda le squadre negli spogliatoi dopo quattro minuti di recupero. Al termine della gara mister Cincotta: “un po’ di sfortuna e tanto lavoro da fare. Complimenti al mister della Fiamma, squadra molto organizzata.”
Formazioni:
FCF COMO2000: Colombo, Franchetto, Pozzoli (Baldo dal 14’ s.t.) , Scarpelli M., Confalonieri (Fenaroli dal 3’s.t.), Scarpelli S., Spagna, Ostini, Bruno (Di Iorio dal 23’ s.t.), Boldini, Roventi. A disp. Casartelli, Castelletti, Ienna. Allenatori: mister Stefano Cincotta e Caterina Magatti.
FIAMMA MONZA:
De Natale, Agosta, Carlucci, Manfron, Rovelli, Raducu, Valente (Salvo dal 47’ s.t), Citterio, Naccari (Formenti dal 40’ s.t.), Colombo (Boccuzzi dal 46’ s.t.), Cinus (Dattero dal 1’ s.t.). A disp. Cuscunà. Allenatore mister Stroppa.
Prossimo impegno domenica 17 settembre a Canonica d’Adda contro la “Fulgor Canonica D’Adda”, un incontro che non sarà sottovalutato dalle ragazze di mister Cincotta.

Erba, 10/9/17.

 

SI ESCE DALLA COPPA,MA SI CRESCE MOLTO IN CAMPO

Golasecca 10.9.17 ore 16.30

COPPA ITALIA NAZIONALE

AZALEE vs FCF COMO 2000 …  2 a 0

Direttore di gara sig.Gaudino da Alessandria

Giornata fresca con leggera pioggia.Buona cornice di pubblico al Centro Sportivo di Golasecca.

AZALEE-Rotella,gino,fransato,segalini,del raso,cassataro,peripolli,cresta,de luca,di lascio e tamborini.

Sostituzioni.20 st seghetto per cassataro ed al 39 st ferrario per de luca.

allenatore-signor Vizza

FCF COMO 2000-Presutti,nascamani,cascarano,sessa,stefanazzi,vigano’,talarico,morosi,brazzarola,

badiali e mammoliti.

a disposizione- colombo,confalonieri,cappelletti

sostituzioni.1 st Crapanzano per talarico,18 st Beninati per mammoliti ed al 31 st Galletti per Morosi.

Allenatore-signor Gerosa Giuseppe

Sul manto erboso di Golasecca,nuovo centro delle locali,le squadre si studiano nei primi venti minuti con una supremazia locale che non crea problemi alla nostra retroguardi.

Al 24 De luca entra in area dove trova Morosi determinata che la ferma con veemenza .

Calcio di rigore che la stessa trasforma portando in vantaggio le Azalee.La reazione non si fa attendere e le nostre ragazze guadagnano campo.Allo scadere su calcio d angolo la palla arriva in area dove Brazzarola manda di poco a lato.

Al terzo minuto della ripresa ancora De luca riesce a trovarsi sola davanti alla porta ma il suo tiro ravvicinato e’ ben bloccato da Presutti.Poco dopo un cross di Crapanzano pesca bene Brazzarola in area ma la conclusione finisce a lato.

Di nuovo De luca dal lato opposto ,poco dopo, ha una buona occasione ma Presutti e’ sempre vigile.

Comincia un forcing delle nostre ragazze che in pochi minuti hanno buone occasioni con Badiali in area e Cascarano con tiro da fuori area.

Due occasioni anche per Brazzarola con un tiro da fuori area ed un colpo di testa di poco a lato.

Allo scadere su calcio d angolo passano le Azalee con un colpo di testa di Tamborini.

Peccato data la buona prova delle ragazze che stanno dimostrando una buona crescita grazie al lavoro costante di mister Gerosa.

Forza ragazze.in settimana venerdì 15 amichevole a Lugano alle 20.45 contro la formazione locale che milita nella massima serie del campionato elvetico.

 

COPPA ITALIA: BUON PAREGGIO PER LA COMO 2000 NELL’ ANDATA DEL PRIMO TURNO CONTRO LE AZALEE

Erba, 2 Settembre 2017

FCF COMO 2000 – AZALEE GALLARATE 0 – 0

FCF COMO 2000: Presutti, Nascamani, Cascarano, Sessa, Stefanazzi, Viganò, Catelli, Brazzarola (28° st Beninati), Badiali, Crapanzano (34°st Mammoliti), Talarico (19° ST Galletti).

A DISP. Colombo, Confalonieri, Cappelletti.

All. Gerosa

AZALEE GALLARATE: Moro, Gino, Fransato, Segalini, Del Raso, Cassataro, Peripolli (28° st Kote), Crestan (34° st Recagno), De Luca, Brunini, Di Lascio (13° pt Seghetto).

A DISP. Ferrario, Labanca, Rotella.

All.Vizza

Arbitro Gauzolino di Torino

 

Finisce con un pareggio a reti inviolate la prima uscita ufficiale del nuovo Como di mister Gerosa.  La squadra comasca, più giovane e inesperta rispetto alle pari categoria delle Azalee, mostra un inizio timido e impacciato dal punto di vista dell’approccio mentale alla partita.

Nonostante una partenza sottotono delle comasche, nella prima mezz’ora, le ospiti non riescono mai a rendersi realmente pericolose dalle parti di Presutti; la quale si rende protagonista, dopo un pasticcio della difesa azzurra che regala la palla del possibile vantaggio a De Luca, con una parata in uscita bassa.

Passata la paura per lo scampato pericolo la Como 2000 prende campo e fiducia, e nel finale del primo tempo costruisce nel giro di due minuti due palle-goal con due tiri dal limite, di Brazzola prima (40°) e di Crapanzano poi (42°), entrambi terminati poco lontano dai pali di Moro.

La prima frazione regala un ultimo sussulto al 44° con un ottimo contropiede costruito dalla coppia De Luca-DI Lascio, conclusosi però con un tiro di quest’ultima fuori di poco.

La ripresa conferma l’inerzia della prima frazione di gioco con la squadra gallaratese a provare a fare la partita e la Como 2000 a difendersi con ordine.

Al 7° la difesa azzurra sugli sviluppi di un calcio d’angolo, lascia sola Seghetti in mezzo all’area di rigore, che fortunatamente per le lariane, colpisce goffamente di testa il pallone che si spegne oltre la linea di fondo alla destra di Presutti.

Occasione per la Como 2000 al 12° con Brazzola che si libera bene dell’avversaria al limite dell’aria, lasciando partire una conclusione che colpisce l’esterno della rete.

La stanchezza e le gambe ancora imballate, hanno il sopravvento, e neanche la girandola di cambi riesce a cambiare la situazione.

La partita ha un ultimo sussulto al 40°, quando per le padrone di casa, Cascarano con un cross dalla destra pesca al centro area una compagna che non riesce però ad inquadrare lo specchio della porta da ottima posizione.

E’ l’ultima occasione prima del triplice fischio del direttore di gara, che rimanda alla partita di ritorno a Gallarate, l’esito di questo primo turno di Coppa Italia femminile.

A fine partita un soddisfatto mister Gerosa commenta così la prima partita ufficiale: “Sono fiero e contento di questo gruppo, perché sta lavorando duro con passione ed entusiasmo in questo inizio della stagione. E di questo impegno abbiamo un bel riscontro, in quanto contro una compagine quotata tra le prime del torneo, abbiamo effettuato una discreta partita. Sappiamo che il lavoro che ci aspetta è ancora molto, ma se queste sono le basi di partenza, fa ben sperare per il proseguo del campionato”.

[S.C.]