PRIMAVERA: BATTUTA LA CAPOLISTA INTER NEL RECUPERO DELLA 2^ GIORNATA DI RITORNO.

FCF Como2000 vs ASD Femminile Inter: 1-0;

Dimenticato in fretta lo scivolone interno di domenica contro il Brescia. La capolista Inter si presenta da imbattuta a Fino Mornasco ma va a sbattere contro una determinatissima Como 2000 che mister Pozzi ha saputo motivare e mettere bene in campo. Per lunghi tratti l’iniziativa è stata nelle mani dell’Inter ma le lariane hanno saputo mantenere il giusto equilibrio tattico e sono riuscite ad infliggere alle avversarie la prima sconfitta della stagione.

FCF Como2000: Pini, Volpi, Nascamani, Panzeri, Galletti, Sessa, Soave (Ostini dal 20’ s.t.), Talarico, Magatti, Badiali, Cappelletti (Confalonieri dal 30’ s.t.). A disp.: Colombo, Di Iorio, Broggi, Mattutzu, Spagna. All.: Stefano  Pozzi.

ASD Femminile Inter: Vanin, Iannelli, Pinzin, Dell’acqua, Cappucci, Ripamonti, Lorusso, Morosi, Ancona, Giani, Bragonzi. A disp. Gramendola, Borin, Viganò, Campisi, De Ponte, Beninati, Crapanzano.  All.:Naplone

Marcatrici:  Magatti al 5’ p.t.

In avvio l’Inter tenta una partenza a ritmi sostenuti; la Como 2000 contiene le avversarie e riparte di rimessa. Al 4’ del primo tempo Talarico batte una punizione qualche metro fuori area. Vanin non prova la trattenuta e devia sopra la traversa. Dalla bandierina Sessa pesca Magatti che deposita in rete la palla dell’1 a 0. L’Inter cerca di reagire ma le nostre ragazze mantengono alta la concentrazione e chiudono tutti i varchi alle avversarie. Il primo pericolo per la porta di Pini arriva al 36’ con Morosi che calcia una punizione da un’ottima posizione ma la mira è imprecisa. Al 42’ bella azione della Como 2000: Panzeri lancia verso Soave che appostata al limite dell’area spizza di testa verso Badiali. La centrocampista lariana si libera sulla sinistra e calcia a rete trovando Vanin attenta. La ripresa inizia ancora con l’Inter che prova sfondare e la Como 2000 pronta a ripartire. Al 5’ s.t. azione insistita di Galletti sulla fascia destra che supera due avversarie e mette in mezzo un pallone che le punte non riescono a sfruttare. L’Inter prova ad alzare la pressione sulla difesa lariana ma il centrocampo comasco protegge adeguatamente la retroguardia. Le neroazzurre si rendono pericolose solo su calci da fermo, ma Pini non si fa sorprendere. Al 35’ s.t. il direttore di gara concede calcio di rigore alle milanesi. Sul dischetto Ancona conferma la giornata no delle interiste calciando alto sopra la traversa.  L’ultimo brivido per la Como 2000 al 39’ quando un calcio di punizione calciato dalla distanza prende una strana traiettoria e va a sbattere all’incrocio dei pali.   Dopo tre minuti di recupero il triplice fischio finale chiude la partita con la Como 2000 che vince meritatamente per 1 a 0.  Prossimo impegno in trasferta sul campo del Fiammamonza dove le nostre ragazze dovranno confermare quanto di buono hanno fatto vedere. Brave ragazze avanti così

 

Fino Mornasco, 22/2/2017