SCONFITTA DI MISURA PER LE GIOVANISSIME A MONZA

Fiammamonza – Fcf Como2000  3:2

Luci e ombre nell’esordio di ieri in campionato per le Giovanissime del Como 2000 contro il Fiammamonza.

Mister Prati schiera Colombo tra i pali. In difesa Sampietro, Occhiuto, Giuriani e Marelli.  A centrocampo Cappelletti, Giannì, Michieletto e Franchetto. In attacco Lilliu e Spagna. A disposizione Muti subentrata a Giannì in avvio di ripresa e Scarpelli subentrata a Colombo al 10’ del 2° t.

Il Fiammamonza si schiera con Olivieri, Cugini F. (Dattero dal 1’ del s.t.), Dadati, Colombo, Moroni M., Vergani, Moroni C.,  Scuratti (Cugini S. dal 1’ del s.t.), Bertolini, Baratti e Salvo (Gritti dal 1’ del s.t.) .    Al 12’ del s.t.  Gritti rientra al posto di Scuratti  costretta ad abbandonare il campo per infortunio.

Marcatori: Lilliu (C) 10’ p.t.;  Spagna (C) 22’ p.t.;  Salvo (F) 27’ p.t.;  Bertolini (F) 30’ p.t e  2’ s.t.;

Luci in avvio di partita con le comasche che prendono decisamente l’iniziativa e lasciano al Fiammamonza solo qualche ripartenza.  Al 7° del p.t.  Spagna corregge una punizione di Michieletto.  Olivieri devia in angolo.  Al 10’ p.t. in gol le biancoazzurre con Lilliu abile a sfruttare un preciso assist di Michieletto.  Al 22’ Cappelletti conquista una punizione dal vertice destro dell’area avversaria, Spagna sul punto di battuta lascia partire un preciso sinistro che supera il portiere e porta le ospiti sul 2 a 0. Il Como sembra in pieno controllo della partita ma la reazione del Fiammamonza non si fa attendere e coglie impreparate le comasche.

Dal 27’ molte ombre e poche luci per il Como.  Salvo accorcia le distanze e porta  le locali sul 2-1.  Al 28’ Colombo deve opporsi ad  una conclusione ravvicinata e si procura un lieve infortunio che la costringerà a lasciare il campo nel secondo tempo.  Il Como sembra frastornato dalla reazione delle avversarie che al 30° sfruttano una incomprensione tra Giuriani e Colombo per pareggiare il conto delle reti.

In apertura di ripresa il Fiammamonza spinge con decisione e al 2’  trova la rete del sorpasso con Bertolini .  Le locali approfittano del momento di sbandamento delle comasche  e cercano il colpo del k.o. .  Al 4’ del  s.t. su punizione dal limite di Moroni M. che colpisce la traversa .  Per tutta la ripresa il Fiammamonza appare padrone del campo e le “prodezze” dell’improvvisato portiere “Scarpelli”, subentrata a Colombo, impediscono un passivo più pesante.  Dopo il gol del 3 a 2 le nostre ragazze sono apparse demoralizzate e affaticate. Complice il caldo, hanno pagato lo sforzo iniziale mentre il Fiammamonza ha dosato meglio le energie e nella ripresa si è ritrovato con la lucidità necessaria per controllare fino al termine.

Il prossimo appuntamento per le nostre ragazze già domani a Meda dove alle 19.30 scenderanno in campo contro le Giovanissime dell’Inter per la semifinale del Meda Cup 2015.

Scarpelli Susanna

Susanna Scarpelli – difensore

 

21/9/2015