SERIE A: LA COMO2000 PERDE IL PLAYOUT E RETROCEDE

Campionato Serie A

Playout

SAN ZACCARIA – FCF COMO 2000

MARCATORI: Casadio (San Zaccaria, 20′), Principi (San Zaccaria, 48′)

SAN ZACCARIA: Tampieri, Diaz Leal, Venturini, Santoro, Tucceri Cimini, Pastore (Filippi 67′), Pondini, Casadio, Principi, Baldini (Cimatti, 87′), Razzolini (Barbaresi, 77′).

A disposizione: Dolan, Cinque, Muratori, Peare.

All: Lorenzini

FCF COMO 2000: Ventura, Cascarano (Ferrario, 73′), Previtali, Stefanazzi, Fusetti, Brambilla, Cambiaghi, Ambrosetti (Merigo, 82′), Gritti, Postiglione, Coppola (Di Lascio, 87′)

A disposizione: Presutti, Nascamani, Badiali, Brazzarola, DI Lascio, Ferrario

All: Gerosa

ARBITRO: Duzel (Castelfranco Veneto)

AMMONITI: Fusetti (Como 2000, 48′), Stefanazzi (Como 2000, 53′), Tucceri Ciminni (San Zaccaria, 74′), Casadio (82′)

Nulla da fare per la Como 2000 nel playout giocato a Ravenna contro il San Zaccaria. Le romagnole vincono 3-0 e condannano così la squadra azzurra alla retrocessione.

Anche se per ragioni di classifica è la Como 2000 ad avere un solo risultato disponibile a partire forte è il San Zaccaria che nei primi minuti si rende pericoloso due volte su calcio d’angolo.

All’undicesimo ancora San Zaccaria vicino al gol con Tucceri Cimini lanciata a rete. La sua conclusione è ben sventata da Ventura in uscita. Il San Zaccaria riesce comunque a trovare il vantaggio al ventesimo con Casadio che raccoglie un cross dalla destra, aggancia e supera Ventura con un destro a fil di palo. La Como 2000 prova a reagire ma sono ancora una volta le romagnole, al 26′ ad andare vicino al gol su una veloce ripartenza. La seconda metà del primo tempo non regala nessun’altro sussulto. La Como 2000 cerca di prendere spazio ma non si fa mai pericolosa dalle parti di Tampieri.

La seconda frazione vede le comasche propositive sin da subito e vicine al pari con Cambiaghi che su una puniziona di Ambrosetti non riesce però a coordinarsi bene e manda alto da pochi passi. AL terzo minuto però il San Zaccaria beneficia di un rigore per il fallo di Fusetti, forse fuori dai 16 metri. Principi insaccca e porta le sue avannti 2-0. Le ragazze di Gerosa reagiscono e al dodicesimo della ripresa vanno molto vicine ad accorciare le distanze: Cambiaghi resiste e si sistema il pallonen sul sinistro: il suo tiro però sbatte sulla traversa. AL trentesimo ancora un legno per la Como 2000: Ferrario, subentrata a Cascarano, disegna un bel calcio di punizione che si stampa sul palo alla destra di Tambieri. Il San Zaccaria però al quarantesimo chiude i conti con Barbaresi, che di testa supera Ventura in uscita. E’ la rete che taglia le gambe alle comasche e che chiude i conti.