UNA COMO 2000 SPRECONA ESPUGNA IL “LUIGINO BRUGOLA”!

Pro Lissone – FCF COMO 2000
Domenica 7 Settembre 2014
Stadio Comunale “Luigino Brugola”

FORMAZIONI:

PRO LISSONE: Malgrati, Redaelli, Colombo, Confalonieri, Viganò, Recalcati, Mugavero, Tavola, Comi, Ghezzi, Vinci
Panchina: Dingillo, Gresia, Galliani, Sicari, Mariani, Grasso, Mozzali
Allenatore: Mandelli
Sostituzioni: 1’st Gresia per Comi, 18’st Mariani per Mugavero, 28’st Sicari per Gresia
FCF COMO 2000: Piazza, Tagini, Cortesi, Fusetti, Ambrosetti, Ubbiali, Zanini, Pellizzoni, Cascarano, Erba, Mazzola
Panchina: Presutti, Cannone, Bertoni, Clerici, Del Vecchio, Galletti, Bonini
Allenatore: Cattaneo Fausto
Sostituzioni: 1’st Cannone per Ambrosetti, 14’st Del Vecchio per Mazzola, 30’st Clerici per Cascarano

Pomeriggio caldo quello di Lissone, in cui una Como 2000 sprecona riesce comunque a espugnare il Comunale “Luigino Brugola” campo di casa della Pro Lissone. Primi 15 minuti dal ritmo molto alto, nel corso dei quali le due squadre si fronteggiano a viso aperto e la Pro Lissone fa segnare a tabellino la sua unica occasione da rete su azione con un ottimo inserimento di Ghezzi che a tu per tu con Piazza fallisce spedendo il pallonetto a lato. Pochi minuti dopo l’occasione ghiotta è per le lariane, Mazzola serve in area Cascarano che da posizione favorevole spara addosso al portiere avversario. Nemmeno due minuti e al 18 di nuovo la squadra ospite si rende pericoloso con Erba che al termine di una triangolazione con Mazzola lascia partire un gran destro deviato in angolo con un grande intervento da parte di Malgrati.

prolissone-12

Sugli sviluppi del calcio d’angolo ecco arrivare il vantaggio Bianco-Blu; calcio d’angolo dalla destra, Pellizzoni spizzica per Ubbiali che dopo un perfetto taglio spedisce alle spalle del portiere di casa con una ottima girata sul secondo palo. Nemmeno il tempo di mettere la palla a centrocampo che Ambrosetti si presenta nuovamente di fronte a Malgrati che chiude bene lo specchio costringendo la centrocampista lariana a calciare a lato. Passano altri 5 minuti ed è questa volta Mazzola a trovarsi da sola davanti al portiere avversario, l’attaccante tenta senza fortuna di scavalcare l’estremo difensore con un lezioso pallonetto che finisce troppo lungo. Non passano due minuti che sugli sviluppi di un altro calcio d’angolo arriva la seconda rete della Como 2000. Corner battuto con uno schema da Pellizzoni che scambia con Cascarano sul lato corto dell’area, palla in area a Erba che stoppa e con un preciso diagonale trafigge il portiere sul palo lungo. C’è tempo per un’altra occasione respinta ancora una volta da Malgrati prima che l’arbitro mandi tutti negli spogliatoi sul risultato di 2 a 0.

La ripresa si apre con le Lariane nuovamente in attacco.Al 5′ Pellizzoni smarca Mazzola con un tacco, l’attaccante si invola verso la porta e fallisce la conclusione dal vertice dell’area. Tre minuti dopo di nuovo Mazzola davanti al portiere si lascia ipnotizzare e spara sul corpo di Malgrati. Gol sbagliato gol subito. Al 13′ del secondo tempo la Pro Lissone accorcia le distanze; Tagini atterra una avversaria al limite dell’area, Ghezzi si incarica di battere la punizione e infila la palla nel sette alle spalle di una incolpevole Piazza che riesce comunque a deviare con la punta delle dita. Le ragazze di mister Cattaneo non si perdono d’animo e proprio nel momento in cui sarebbe stato lecito aspettarsi una reazione da parte della squadra di casa affondano il terzo colpo con Erba.

prolissone-35

Ottimo l’assist di Del Vecchio, nel frattempo subentrata a Mazzola, Erba controlla, entra in area e con un diagonale insacca per la doppietta personale. E’ ancora il numero 9 comasco al 27′ del secondo tempo a seminare il panico nell’area avversaria. Cross di Pellizzoni e tiro al volo della stessa Erba che finisce di poco alto sopra la traversa. 10 minuti più tardi l’ennesima occasione capita sui piedi di Pellizzoni che solissima davanti al numero 1 lissonese conclude ancora una volta senza fortuna. Poco dopo grande percussione di Cascarano che offre il secondo assist di giornata a Pellizzoni che salta il portiere con un preciso tocco sotto ma viene anticipata al momento della conclusione da un difensore. A 5 dal termine accelerazione di Clerici sulla destra che si presenta davanti a Malgrati tentando un diagonale che impatta ancora una volta sul piede del portiere. Ci pensa quindi ancora Erba a chiudere i conti. L’attaccante si invola verso la porta avversaria, salta un difensore rientrando sul sinistro e proprio con il mancino mette la palla nel sette alle spalle del portiere in uscita. Tripletta per il bomber canturino e pratica Pro Lissone momentaneamente archiviata. Il ritorno si giocherà infatti il prossimo 21 settembre alle ore 18.30 a Pontelambro. Vi aspettiamo numerosissimi per la prima in casa delle nostre ragazze.