GIOVANISSIME: TRAGUARDO RAGGIUNTO A FINE GIRONE DI ANDATA

Sesto San Giovanni, 18 novembre 2018

ProSesto 0 – 12 Como 2000

COMO2000: Arrigoni, Bargna, Bianchi, Cimino, Colonna, Dell'Oro, Di Palma, Gaffuri,Galli, Girò, Pedron, Sciascia, Shcherbaniuk, Sironi.
PROSESTO: Pizzardi, Rodontini, Pannullo, Temri, Pica, Navarra, Ferraro, Iretti,Giordano, Carulli, Palacin, Rispoli, Bresci, Roveda, Vitale.

Ultima giornata del girone d’andata per le Giovanissime della Como2000, impegnate a Sesto San Giovanni contro la ProSesto.
Si incontrano due squadre con caratura diversa, da una parte le nostre giocatrici, rodate da mesi di gioco insieme, dall’;altra una formazione recente, che vede in
campo diverse annualità, dalle 2003 alle 2006.
La partita diventa così l’occasione per verificare nuove situazioni di gioco e differenti posizioni in campo per alcune ragazze: DiPalma difensore centrale, Arrigoni fascia
sinistra, Colonna davanti alla difesa, Cimino centrocampista. Tutte le giocatrici hanno risposto molto bene, e in campo si è visto un buon calcio, con veloci verticalizzazioni e conclusioni immediate, come richiede il calcio a 9.
Infatti l’inizio dell’incontro è subito di marca comasca, con Dell’Oro, inarrestabile sulla sinistra, che colpisce il palo. Da qui in poi si giocherà a una porta sola, con le volenterose ragazze di Sesto a cercare di difendersi. Le ottime trame di gioco delle nostre azzurrine porteranno in gol successivamente Sironi, Shcherbaniuk, Cimino, Galli, Arrigoni, Colonna, Bianchi, Dell’Oro.
Da sottolineare la prestazione del portiere avversario, ex Inter, che ha più volte, con grandi parate, negato la gioia del gol a Sciascia, Gaffuri e Pedron.
Con questa partita si conclude così la prima parte del campionato, che vede le nostre Giovanissime centrare momentaneamente il traguardo prefissato del terzo posto, subito dietro Inter e Milan.
Proprio da queste due squadre Prof. sono arrivate le uniche sconfitte in campionato, ed è da qui che le nostre ragazze devono ripartire, per cercare di migliorarsi nel girone di ritorno, consapevoli che il gap esistente nei confronti delle due forti squadre di Milano si può ridurre. Magari unendo alla indiscussa tecnica calcistica, che caratterizza le nostre giocatrici, un pizzico di grinta e cattiveria in più.
Ora gli impegni di calendario vedranno impegnate le Giovanissime lariane in alcune amichevoli, poi pausa natalizia e ripartenza forte ai primi di gennaio, per preparare
al meglio la ripresa del campionato.

Forza ragazze!!