GIOVANISSIME: INTER DOMINA IN CASA

FC Internazionale vs FCF Como2000 : 4-1

Partita fuori casa a Sedriano, sul campo dell’Inter, si gioca di sabato pomeriggio con caldo ancora estivo.
Sin dai primi minuti la partita si prospetta intensa, con il portiere Annoni che in tuffo devia in corner un tiro da fuori area, pochi minuti dopo traversa piena dell’Inter.
Da un calcio d’angolo e grazie ad un’azione confusa in area, arriva 1-0 per le padrone di casa.
Le comasche cercano di difendersi e di costruire gioco, ma le azioni si smorzano sempre a centrocampo, senza mai impensierire il portiere avversario.
Quasi allo scadere del primo tempo, l’Inter raddoppia con un tiro da lontano che spegne definitivamente l’entusiasmo delle nostre ragazze.
Nel secondo tempo, l’Inter sembra essere meno aggressiva ma noi non riusciamo mai ad impensierire il portiere avversario, dopo 10 minuti l’arbitro concede loro un discutibile fallo per uscita millimetrica del nostro portiere dall’area di porta: la punizione rimbalza sulla barriera e finisce in rete, 3-0., due belle parate consecutive di Bargna permettono di non far peggiorare il risultato, e di arrivare al riposo.
Le nostre ragazze affrontano il terzo sempo con una marcia in più, ed è Sciascia che con un bel tiro dalla sinistra riesce a fare segnare, 3-1.
Per qualche minuto le nostre ragazze sembrano essere padrone del campo, sono spesso vicino alla porta avversaria, creano azioni pericolose, ma l’allenatore dell’Inter intuendo il momento di difficoltà delle sue ragazze chiama un time-out e rompe il momento magico.
Dopo una delle poche punizioni concesse alle nostre giovanissime tirata da Bianchi sopra la traversa, nasce un’azione a centrocampo che permette ad una giocatrice dell’Inter di smarcarsi e di arrivare da sola di fronte al portiere e di segnare, 4-1.
Una sconfitta pesante con un’Inter tutto sommato abbordabile che ha vinto grazie soprattutto ai nostri errori e alla nostra incapacità di costruire palle-goal.
Ora ci aspettano tre partite consecutive in casa, la prima contro le Dreamers, le nostre ragazze devono subito riprendere la concentrazione e non demoralizzarsi per questa battuta di arresto, siamo solo ad inizio campionato e la strada è ancora lunga.