SERIE C: BEFFA INDOLORE AL 93°

Erba, 14 aprile 2019

COMO 2000 – VOLUNTAS OSIO 1-1

Marcatrici: 31° p.t. Brazzarola, 47° s.t. Alemanni

COMO 2000: Presutti, Maschio, Sessa, Scarpelli, Viganò, Cascarano, Brazzarola, Catelli, Meraviglia, Ostini, Ambrosetti.

A DISP. Pini, Volpi, Magatti, Badiali, Roventi, Fenaroli, Mammoliti, Pozzoli, Cappelletti.

VOLUNTAS OSIO: Chiesa, Pagano, Lacchini, Lazzaroni, Volonterio, Devecchi, Pes, Pellegrini, Riva, Alemanni, Troiano.

A DISP. Pirola, Cattaneo, Di Giulio, Capelli, Barachetti.

Ultima casalinga per la Como 2000 che affronta una Voluntas Osio che affianca a pari punti proprio la stessa squadra azzurra. Due squadre che non hanno più molto da dire a questo campionato e che danno vita ad una partita che offre pochi spunti, se non qualche fiammata improvvisa.

Ed è da una di queste fiammate che la Como 2000 prima colpisce la traversa al 16° e poi trova il gol con una conclusione dal centro area di Brazzarola, brava ad agganciare un cross di Viganò e a liberarsi al tiro tra le maglie della difesa.

In mezzo una grande parata di Presutti sul colpo di testa di Pellegrini da calcio d’angolo.

E’ la stessa numero 12 comasca che nel secondo tempo, con la Voluntas Osio che aumenta la pressione per arrivare al pareggio, si rende protagonista di un paio di interventi miracolosi: prima al 24° para un generoso rigore fischiato per fallo su troiano di Scarpelli, intuendo il tiro di Troiano; e poi alzando sopra la traversa un tiro ravvicinato di Alemanni al 40°.

Ma la beffa è dietro l’angolo, e all’ultima azione della partita, Alemanni indovina l’angolo giusto calciando una corta respinta di Fenaroli dopo un insidioso calcio d’angolo.

Fa male perdere così, anche se non cambia le sorti della stagione delle due squadre, già salve e lontanissime dalla zona di retrocessione.